L’Amministratore delegato della Lega Serie A, Luigi De Siervo, è intervenuto nel corso del Social Football Summit, in programma tra oggi e domani allo stadio Olimpico di Roma. Le sue dichiarazioni sono state riportate da sport virgilio.

Serie A contro il femminicidio: De Siervo annuncia maglia speciale e poesia letta dei capitani

Lega Serie A ha deciso di partecipare attivamente contro un fenomeno purtroppo attuale. Sarà un’azione simbolica e congiunta, con lo scopo di sensibilizzare sul tema chi segue questo sport.

“Siamo rimasti colpiti dalla tragedia di Giulia Cecchettin. Per le partite della prossima settimana prepareremo una maglia speciale contro la violenza sulle donne e i capitani delle squadre leggeranno una poesia. Vogliamo far capire ai tifosi in maniera comprensibile come non sia accettabile in alcun modo un atteggiamento violento nei confronti di nessuno, tantomeno verso le donne che diciamo di amare".

De Siervo sul tema Serie A

Serie A

“Continuiamo a essere massacrati rispetto alle altre leghe nonostante, nell’ultimo anno, tre italiane nell’ultima stagione erano nelle tre finali europee: stiamo bene, abbiamo stadi pieni e un’audience crescente. Il calcio inglese e spagnolo, negli ultimi venti anni, si sono mossi prima e meglio, senza dubbio”.

De Siervo sulla lotta alla pirateria della Serie A

"Dopo la legge approvata a luglio siamo a un punto di sintesi decisivo: attendiamo il giorno in cui la piattaforma tecnologica possa in 30 minuti interrompere l’evento pirata. Se vogliamo che il calcio torni grande, tutto deve rientrare nei binari. Sul piano legislativo è stato fatto un bel lavoro, con una legge all’avanguardia e l’Agcom che sta finalizzando un processo operativo complesso.

Credo occorra punire anche il fruitore finale della piattaforma pirata con multe fino a 5 mila euro, lo ritengo un deterrente necessario perchè in Italia, sotto questo punto di vista, manca una cultura della legalità".