header logo

Wladimiro Falcone ha parlato in conferenza stampa a tre giorni da Lecce-Inter.

Il momento

Dentro lo spogliatoio non siamo felicissimi. Stiamo cercando con il gruppo di uscirne: ci parliamo spesso, facciamo riunioni tra senatori. Siamo compatti e sappiamo che dobbiamo uscirne. Al momento risulta difficile, ma speriamo di invertire il trend con le prossime partite. 

Gol subiti

Palle inattive? Ci lavoriamo spesso col mister. Non va assolutamente bene, però un po' di concentrazione potrebbe bastare. In serie A c'è gente che calcia bene. Col mister lo diciamo spesso, ma molte volte accade di prendere gol. Cercheremo di lavorarci ancora di più. Nel corso del campionato sono normali dei momenti di calo. Siamo uniti e vogliamo subire meno gol.

Ora c'è l'Inter

Ricetta per fermarla? Magari ad avercela. È la squadra più forte del campionato e sta facendo cose fantastiche. Giochiamo in casa, una cosa buona. Ricordo la prima partita dello scorso campionato: ci davano per spacciati, poi abbiamo fatto una buonissima partita. Cercheremo una grande prestazione. L'assenza di Pongracic peserà, sono sicuro che giocherà in grandissime squadre. Mi fido di Baschirotto, Touba e Blin: sono sicuro che Marin verrà sostituito alla grande.

Oudin Barella

Poi Frosinone, Verona, Salernitana

Gli scontri diretti saranno il fattore più importante. Ora pensiamo all'Inter, poi le partite davvero importanti saranno gli scontri diretti, nei quali dobbiamo fare risultato per allontanarci dalle rivali. Contro l'Inter inizia il nostro mini campionato.

Come uscire dal momento difficile

L'insegnamento è stare uniti, ne stiamo parlando con Blin, Baschirotto e Sansone che sono esperti. Sapevamo le difficoltà del campionato: siamo uniti e lavoriamo seguendo le parole del mister. Un pizzico di fortuna ci darebbe morale, tuttavia sappiamo che sta a noi lavorare e uscirne insieme.

Pochi punti fuori casa

Lo scorso anno ci ripetevamo che dovevamo fare punti in casa. In questa stagione si sta verificando il contrario. Ci stanno mancando vittorie sporche in trasferta, speriamo di iniziarle a fare negli scontri diretti.

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Champions League: può essere l'anno dell'Inter?