SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
IN PRESTITO

Giallorossi in prestito: la stagione di Pierno, Monterisi e Maselli

Scritto da Filippo Verri  | 

Roberto Pierno, Ilario Monterisi e Sergio Maselli sono tra i prodotti più interessanti del passato corso del Lecce Primavera. Sebbene non siano stati reputati pronti per il grande salto con i colori giallorossi, la società di via Colonnello Costadura non si è privata del loro cartellino, prestandoli in Serie C per osservare a distanza i loro primi passi tra i professionisti.

Come si saranno comportati lontano dalle mura del Via del Mare?
Pierno aveva lasciato temporaneamente il Lecce già nelle scorse due annate in cui si era accasato al Bitonto e al Catanzaro, ma indubbiamente questa stagione nella Virtus Francavilla ha collezionato i migliori numeri finora.

Schierato da esterno di centrocampo davanti ad una difesa a tre, il classe 2001 tra campionato, play-off e coppa è sceso in campo 34 volte, realizzando tre gol e sei assist e dimostrandosi un elemento imprescindibile della formazione pugliese. La Virtus ha chiuso la regular season al sesto posto ed è uscita nel secondo turno dei play-off.

Maselli, in forza nel Foggia di Zeman, ha giocato 12 parte, non trovando mai la via del gol. 
Ha un totale di 470 minuti sul terreno di gioco, circa un tempo a partita. Sebbene nel girone di andata fosse sceso in campo con frequenza, dopo un infortunio alla spalla ha faticato a trovare spazio.

Particolare il percorso di Monterisi, fino alla scorsa stagione capitano della formazione Primavera.
Il difensore centrale era stato prestato in estate al Catanzaro, ma fino allo scorso gennaio non aveva mai giocato in campionato. Così la società salentina ha deciso di cederlo a titolo temporaneo sempre nello stesso girone, questa volta però alla Fidelis Andria, in lotta per obiettivi più modesti. Nella squadra attualmente penultima, il classe 2001 barese ha giocato 18 volte, trovando persino la rete. La sua squadra ha raggiunto la salvezza nei play-out.


💬 Commenti