SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
L'AVVERSARIO

Ascoli, Ricci: "Ce la siamo giocata con la squadra più forte del campionato"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Federico Ricci, trequartista dell'Ascoli scuola Roma, è entrato in campo ed ha gettato il panico nella difesa giallorossa che, da quel momento, ha sofferto terribilmente le incurisioni del fantasista bianconero. 

Ecco di seguito le sue parole in conferenza stampa dopo il match: 

"Sono entrato bene, tutti i subentrati hanno fatto bene. La partita era parecchio complicata, ci hanno punito alla prima occasione e dopo il raddoppio sapevamo che era difficile. Volevamo alzare il ritmo e ci è mancato poco per pareggiarla. 

Ho avuto l’occasione per il raddoppio. Vedevo loro stanchi, il palo clamoroso poteva darci il pari. L’atteggiamento, però, è stato quello giusto. La gara di oggi non rappresenta un passo indietro, anzi. Ce la siamo giocata contro i più forti del campionato, li abbiamo tenuti lì fino alla fine”.

Il centrocampista è arrivato in bianconero durante il calciomercato estivo. Nella prima parte di stagione ha giocato con la Reggina, scendendo in campo in 15 occasioni.

L'Ascoli, però, lo ha voluto fortemente per consegnargli le chiavi della trequartista e Ricci sta ripagando con ottime prestazioni la fiducia di Sottil.

Ieri, oltre al gol, Ricci ha disputato un'ottima gara da quando è entrato in campo e ora il tecnico ascolano difficilmente potrà tenerlo fuori nei prossimi impegni dei bianconeri. 


💬 Commenti