header logo

Le ultime sui Giochi del Mediterraneo

Da Taranto, arrivano novità inerenti ai giochi del Mediterraneo. Massimo Ferrarese, Commissario nominato dal Governo, negli scorsi giorni ha inviato la terza PEC al Comune di Taranto, ribadendo la necessità dei progetti per gli impianti che dovrebbero ospitare la competizione. Dal Sindaco Rinaldo Melucci, però, nessuna risposta concreta

Giochi del Mediterraneo, Taranto: non arrivano i progetti ed il Commissario si sfoga

"Ancora una volta ho chiesto i progetti al Comune di Taranto. Finora non ho ricevuto nulla, nemmeno uno straccio di progetto. Mi sembra che questa situazione stia diventando esageratamente delicata. Certo, ognuno poi si assumerà le responsabilità delle conseguenze che questa situazione rischia di produrre.

Dal Comune di Taranto mi sarei aspettato non grande ma grandissima collaborazione. Invece niente, a differenza dei sindaci degli altri comuni interessati che invece stanno mostrando ampia disponibilità. Quello del Comune di Taranto è un comportamento che mi mortifica"

Come riportato da TarantoBuonasera, è dello stesso avviso anche il presidente del CONI Malagò, che starebbe perdendo la pazienza.

Giochi del Mediterraneo, gli impianti coinvolti

Nel Comune di Taranto sarebbero tre gli impianti principali: lo stadio di calcio, lo stadio del nuoto e centro nautico alla Stazione Torpediniere

“Si tratta - come afferma Ferrarese - di progetti per un importo complessivo di circa 80 milioni di euro”. Il nodo principale riguarderebbe lo stadio Iacovone: “Nella mia vita professionale qualcosa l’ho costruita e so benissimo quanto tempo ci vuole per realizzare una struttura del genere. Qui non c’è ancora un iter definito e ci vogliono mesi per arrivarci”.

Giochi del Mediterraneo, Lecce: le ultime sul Via del Mare

L'auspicio del Lecce è noto: la copertura integrale dello stadio Via del Mare. Lo scorso 5 giugno, il Presidente Saverio Sticchi Damiani ha avuto modo di incontrare il Commissario straordinario Massimo Ferrarese. Da questo colloquio il massimo dirigente giallorosso ha avuto la conferma che Lecce è tra le sedi previste e che rientra nel Piano degli interventi programmati per l'evento.

Il Presidente Saverio Sticchi Damiani ha auspicato la possibilità di un intervento più ambizioso chiedendo la totale copertura dell'impianto. Il Commissario Ferrarese ha ascoltato con attenzione la proposta, in attesa di uno studio di fattibilità per valutare la percorribilità di tale intervento aggiuntivo.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"