header logo

Pedro Pablo Pasculli è intervenuto a Febbre a 90, in onda su Vikonos Web Radio/Tv. Ecco le loro dichiarazioni riportate da calcionapoli24.it:

Pasculli su Lecce-Napoli

“Domani per il Napoli non sarà affatto facile, gli azzurri saranno affrontati con tante motivazioni dal Lecce, che quest’anno ha iniziato alla grande. A Torino non meritava di perdere, domani farà caldo, non solo meteorologicamente, il Napoli sa che affronterà una squadra in salute. Contro l’Udinese ho visto un cambiamento totale dopo tante polemiche, il Napoli ha dimostrato quello che è, facendo una grande partita, hanno segnato tutti e la squadra ha ripreso a fare bene".

Pasculli commenta l'impatto di Nikola Krstovic

“Lo paragonano a tanti, a Francioso, Boksic, Pasculli, è un ottimo giocatore, Corvino è stato bravissimo. Lui è un attaccante che si muove su tutto il fronte offensivo, fisicamente è forte, sa colpire di testa, non è un Lewandowski o Benzema sempre in area di rigore, gli piace anche andarsi a prendere la palla o trovare spazi differenti. Insomma, un buonissimo giocatore".

Pasculli sul lavoro di D'Aversa a Lecce

"Merito anche di D’Aversa, che sta facendo un grande lavoro, la gente è contenta, il Lecce è motivato e domani al Via del mare proverà a battere il Napoli".

Inoltre, l'ex Lecce ha rilasciato un’intervista a Radio Kiss Kiss Napoli, come riportato da calcionapoli1926.it:

“Gli attaccanti vivono per i gol, quando non segni e passa il tempo inizi ad accusare anche i mormorii della gente. Chi è abituato a segnare e non sente il rumore della rete non vive un bel momento. Un calciatore, quando va in campo, si dimentica di tutto. È la nostra passione, è il nostro giocattolo sin da piccoli. 

Krstovic? È molto bravo, Corvino ha azzeccato due giocatori interessati. Il Lecce non è facile da affrontare adesso, anche contro la Juve ha giocato benissimo. I tifosi della Juve fischiavano i propri giocatori. Giocare al Via del Mare, con quarantacinquemila persone, non sarà facile. Krstovic è bravo, attacca bene gli spazi ed ha il senso del goal, diamogli tempo”.

Lecce-Sassuolo, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"