SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
LA CURIOSITÀ

Quanto è cinico sotto porta il Lecce? Ce lo svela questo dato!

Scritto da Filippo Verri  | 

Il Lecce, con 40 punti in 20 partite, è attualmente la capolista della Serie B.

I giallorossi sono tra le candidate alla promozione diretta in massima serie e attualmente vantano la seconda miglior difesa ed il miglior attacco in cadetteria.

La squadra di mister Baroni non rinuncia alla fase offensiva, cercando di avere sempre sotto controllo la partita attraverso azioni manovrate e pressing asfissiante.

I salentini, inoltre, vantano due tra i migliori bomber della competizione: il solito Massimo Coda, protagonista di 9 realizzazioni nonostante un lungo infortunio, e l'esterno offensivo Gabriel Strefezza, anche lui a 9 gol.

Soprattutto quest'ultimo ha sorpreso tutti, in quanto nelle precedenti esperienze con la SPAL non aveva mai trovato la rete con così tanta frequenza.

Un attacco da 34 gol in 20 partite, quasi due a gara, che vale il primo posto.

In questa classifica il club leccese è davanti a Benevento e Brescia con 33, Frosinone con 32, Monza e Pisa rispettivamente con 28 e 27 gol fatti.

Ma quanto sono cinici gli uomini del tecnico Baroni? Una statistica realizzata da Transfermarkt ce lo spiega!

La squadra più “infallibile” sotto porta è il Brescia, con 33 gol su 357 tiri, a quota 9,2% (quasi una realizzazione ogni 10 conclusioni).

Al secondo posto il Monza, con l'8,9%; rincorre il Lecce, sull'ultimo gradino del podio con 34 conclusioni a rete su 389 tiri (8.7%).

Rincorrono Ascoli, Benevento, Frosinone e Cremonese.

I giallorossi, quindi, sono una delle tre squadre più ciniche della categoria: una maggiore freddezza in fase realizzativa potrebbe far spiccare il volo ad una squadra che si è già dimostrata tra le migliori formazioni della categoria. 


💬 Commenti