header logo

Arriva il primo successo per l’Italia Under 21 targata Nunziata. Gli azzurrini si impongo per 0-2 in casa della Turchia, trovando anche la prima vittoria nel girone A, valido per la qualificazione ai prossimi Europei. Un gol per tempo per l’Italia: nella prima frazione è Miretti a timbrare il cartellino, approfittando di una splendida giocata di Esposito; nella ripresa a chiudere i conti è il neo entrato Nasti, che con un siluro dai 30 metri e più archivia la pratica Turchia. Novanta minuti in campo per Yildiz: protagonista nella prima frazione con grandi giocate, si spegne nella ripresa come tutta la sua squadra, sopravvenuta la stanchezza.

Un successo quello per gli azzurrini prezioso in chiave classifica: ora sono 4 i punti dell’Italia, a -2 dalla Norvegia (che nel pomeriggio ha surclassato la Lettonia per 7-0) e a parimerito con la Lettonia (con quest’ultima che ha disputato però una gara in più dell’Italia). A chiudere la giornata questa sera il match tra Repubblica d’Irlanda e San Marino, ad ora rispettivamente a 3 e 0 punti. Prossimi impegni tra un mese, alla prossima sosta nazionali: l’Italia giocherà il 17 ottobre contro la Norvegia capolista.

Italia U21, Nunziata: “Una vittoria a cui dobbiamo dare continuità

L'Italia U21 di Carmine Nunziata si riprende dal pareggio con la Lettonia andando a vincere in Turchia per 2-0. Di seguito le parole del commissario tecnico: “Era fondamentale fare risultato dopo il passo falso in Lettonia. La cosa che mi è piaciuta è la voglia di questi ragazzi di vincere la partita. Una vittoria che da’ morale, a cui dovremo dare continuità: abbiamo affrontato una squadra forte, ma noi siamo stati bravi a interpretare la partita. I gol di Miretti e Nasti? Fabio non lo scopro certo io, Marco invece ha una grande capacità di attaccare la profondità”.

Due giocatori del Monza fuori dalla partita

Nella selezione azzurra c'erano anche due giocatori del Monza, prossimo avversario del Lecce: si tratta di Giorgio Cittadini e Lorenzo Colombo. Entrambi i giocatori biancorossi non figuravano quindi nell'undici iniziale. L'attaccante ex Lecce partiva ancora dalla panchina, mentre il difensore addirittura relegato in tribuna. Per Lorenzo Colombo neanche un minuto di gioco.

Lecce-Napoli, dove vedere la partita in tv e in streaming: gli orari e le probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"