header logo

Nikola Krstovic è prossimo a concludere la sua prima stagione nel massimo campionato italiano con la maglia del Lecce. Arrivati a questo punto dell'anno, pertanto, è giunto il momento di stilare i primi bilanci  del suo operato dal suo arrivo nel Salento. 

Promosso a pieni voti 

Krstovic esulta con i compagni

La stagione del ragazzo montenegrino lascia ben sperare per il futuro della squadra. È vero, all'appello manca ancora l'ultima giornata contro il Napoli, ma i 7 gol messi a referto dal classe 2000 sono sufficienti per giudicare il suo primo anno in Serie A in modo più che positivo e soddisfacente. 

Fin da subito Nikola ha dimostrato di avere le giuste qualità per adattarsi al nuovo campionato, risultando decisivo in diverse circostanze e contribuendo, da assoluto protagonista, al raggiungimento della salvezza con ben tre giornate di anticipo. 

Con lui a segno i giallorossi hanno sempre conquistato almeno un punto (a eccezione della sfida contro il Genoa, giocata a Marassi, dove il gol da lui realizzato del momentaneo vantaggio non è servito a guadagnare un risultato positivo) e questo la dice lunga del suo apporto in termini di rendimento e incisività. 

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Garzya: "Mi auguro che la fortuna questa volta giri a favore del Bari"