header logo

Pantaleo Corvino è stato ospite di Telerama durante Piazza Giallorossa.

Corvino sul contatto Piccoli-Thiaw

“La mia posizione è facile da capire. Sono deluso come un tifoso che vede sfuggirsi una vittoria storica ed annullarsi il gol dell'anno in Serie A. Da dirigente ho accusato il colpo, ho visto oltre 2000 partite da professionista. Non avevo mai visto perdere 5 punti in Serie A nei minuti di recupero. Alle volte per conquistare 5 punti serve un mese. Il calcio è fatto di episodi. 

Piccoli-Thiaw e Abisso

A Roma Lukaku ha spostato Touba, ma l'arbitro ha avuto buon senso viste le circostanze. L'amarezza per l'altra sera non è ancora passata. Nessun giocatore del Milan si è scomposto. Non condivido la decisione del VAR. Nel calcio gli arbitri si sono sempre distinti per il buon senso. Thiaw non era stato pestato volutamente, né tantomeno era rimasto infortunato. Questi sono episodi che cambiano una stagione, 2 punti per il Lecce sono tanti. Ho amarezza e rammarico. Dov'è il buon senso? La sfortuna è che domenica non si gioca contro il Verona quindi ricorderemo questa scena ancora per un po'. L'arbitro non deve andare al VAR per un episodio del genere. La nostra considerazione per gli arbitri è nota da tempo. Queste decisioni, pur rispettando tutto e tutti, permetteteci di dire la nostra".

Corvino sul percorso del Lecce

“Questa squadra sa quello che deve fare, è ben allenata e ha la sua chimica. Ha 6 punti in più dello scorso anno e anche chi entra sa essere determinante. Il Lecce in campo ha tanti numeri ed è sulla strada giusta. Abbiamo migliorato la squadra nonostante 3 mercati da matricola. I nostri tifosi stanno godendo da 3 anni”.

Corvino sui giovani

“Gonzalez lo scorso anno ha fatto 36 partite. Significa che quanto fatto a livello di Primavera è stato straordinario. Ha dato fastidio il fatto che abbiamo vinto lo Scudetto, sono state create norme ad-hoc. Il titolo italiano ti inorgoglisce, ma abbiamo portato in prima squadra Gonzalez, Dorgu, Berisha…”.

Corvino sul calciomercato

“Tanti nostri calciatori sono attenzioni, ma nessuno andrà via in questa sessione di mercato. Nel mercato invernale fai fatica a cercare di migliorare, ti dà poche possibilità. Questo Lecce per salvarsi non può indebolirsi”.

Lecce, Banda torna al gol, non accadeva dal...
Scommesse, “betting partner” in Serie A: un fenomeno in crescita