header logo

Due partite di venerdì (contro Genoa e Sassuolo al Via Del Mare, entrambe alle ore 20:45); 7 gare di sabato (contro Napoli, Torino, Milan, Frosinone e Cagliari in casa e contro Inter ed Atalanta fuori); 2 sole sfide di domenica (contro la Roma alle 18:00 allo stadio Olimpico e contro il Bologna al Via Del Mare alle ore 12:30); 3 partite di lunedì (tutte fuori casa e tutte alle 18:30 contro Udinese, Verona ed Empoli); ed infine 1 match di martedì (contro la Juventus alle ore 20:45 fuori casa, durante l’unico turno infrasettimanale della nuova stagione).

Come ben sapete, ieri la Lega Serie A ha reso noto il calendario di tutto il girone d’andata del massimo campionato italiano. Sopra, quindi, abbiamo voluto fare un breve resoconto dei prossimi impegni fino al 6 gennaio, giorno nel quale di sabato alle 15:00, durante la festività dell’Epifania, saremo impegnati al Via Del Mare per la sfida contro il Cagliari, gara valevole per l'ultima giornata del girone d'andata. 

Insomma, la domanda che ci siamo posti non appena abbiamo visto queste date e questi orari è la seguente: “Dove è finita la vecchia e sacra partita del Lecce di domenica alle 15:00?”.

Si, lo sappiamo, il calcio moderno, le pay tv e tutto quello che ne consegue. Ma Lecce, il Salento, tutti i tifosi giallorossi sparsi per l’Italia e per il mondo avrebbero meritato maggior rispetto. Questa piazza ha circa 21000 abbonati, che adesso dovranno fare i salti mortali ed organizzare famiglia, lavoro ed impegni vari per provare ad esserci durante le partite casalinghe nei giorni ed agli orari più disparati, nonostante l’abbonamento.

Anche chi vive fuori rischia di perdere parecchie opportunità di ritrovare i colori della propria terra, dato che almeno tre trasferte “comode” per gli emigrati al nord sono programmate di lunedì alle 18:30, orario e giorno che rende felici solo i parrucchieri.

Ormai il calendario è stato stilato e c’è poco da fare. Ai piani alti, però, non hanno tenuto conto di questo piccolo ma fiero lembo di terra. Adesso tocca al popolo salentino far sentire la sua voce: riempiendo il Via Del Mare, come fatto nelle prime due gare della stagione, ed i settori ospiti di tutta Italia. Siamo tanti ed a turno invaderemo lo stivale perché senza Lecce non sappiamo stare. 

Lecce-Napoli, dove vedere la partita in tv e in streaming: gli orari e le probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"