header logo

I lavori per la messa in sicurezza del canalone e della baia di Porto Badisco sono ufficialmente ripartiti, a seguito della calamità naturale che ha colpito la zona nel novembre 2021. Questo intervento rappresenta il completamento delle operazioni già autorizzate e avviate nel 2022, che hanno visto la rimozione dei detriti ancora presenti nel sito.

L'intervento del sindaco Francesco Bruni:

L’intervento odierno prevede la rimozione del pietrame in esubero senza intaccare il fondale marino, ma l’area avrà bisogno di un intervento più importante che valuteremo dopo l’estate. Bisognerà pensare a un nuovo progetto che tenga conto anche delle esigenze degli avventori e dei fruitori di quel luogo.

Questo progetto di messa in sicurezza mira non solo a ripristinare la bellezza naturale e la fruibilità della baia, ma anche a garantire la sicurezza dei residenti e dei visitatori. La rimozione dei detriti in eccesso è una fase cruciale per riportare la baia al suo stato originario, preservando al contempo l'ecosistema marino.

Futuri Progetti e Considerazioni

L'amministrazione comunale, sotto la guida del Sindaco Bruni, sta valutando ulteriori interventi che saranno pianificati dopo l'estate. Questi progetti mireranno a migliorare ulteriormente l'area, tenendo conto delle esigenze di chi frequenta Porto Badisco, sia residenti che turisti.

L'obiettivo è quello di sviluppare un progetto integrato che non solo risolva i problemi strutturali causati dalla calamità, ma che promuova anche un utilizzo sostenibile e rispettoso dell'ambiente. L'amministrazione è determinata a creare uno spazio che possa essere goduto in sicurezza da tutti, valorizzando le risorse naturali e culturali di Porto Badisco.

I lavori attuali e futuri rappresentano un passo significativo verso la completa riqualificazione della baia, rendendola un luogo sicuro e accogliente per i prossimi anni.

locandina open day
locandina open day
Il Lecce di Luca Gotti: la possibile formazione da sogno aspettando il mercato
Sky-DAZN: decisi gli abbinamenti e gli orari per la prossima Serie A

💬 Commenti