header logo

La brutta notizia arrivata dall’allenamento odierno potrebbe rivelarsi più di un piccolo intoppo. Come riportato dall’Unione Sportiva Lecce attraverso un comunicato ufficiale, Marin Pongracic si è allenato in differenziato nella seduta odierna svoltasi allo stadio Via del Mare. Il difensore croato aveva svolto tutti gli altri allenamenti settimanali in gruppo.

Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, la presenza di Pongracic dal primo minuto contro l’Hellas Verona è a serio rischio. I giallorossi accoglieranno la squadra di Baroni domenica alle 12:30 e la disponibilità del centrale difensivo è tutt’ora un punto interrogativo.

Pongracic aveva accusato un problema fisico già pochi minuti prima del fischio d’inizio a Frosinone, però stringendo i denti ha potuto disputare l’intero incontro allo Stirpe. In settimana, stando ai report quotidiani, sembrava un problema risolto, considerando la sua regolare presenza in gruppo. Tuttavia, il croato accusa ancora un fastidio e le sue condizioni andranno valutate domani mattina, durante la rifinitura. Allo stato attuale non filtra particolare ottimismo, ma prima di stilare i convocati verranno testate nuovamente le condizioni di Pongracic.

Non è da escludere la sua presenza tra gli uomini a disposizione di D’Aversa, anche se allo stato attuale, soprattutto un impiego dal primo minuto, appare abbastanza difficile da immaginare. Qualora non dovesse farcela, si giocherebbe una partita a scacchi nelle scelte tra difesa e centrocampo.

Le scelte qualora Pongracic non dovesse recuperare

La prima scelta sarebbe un centrale di ruolo come Touba, che ha già giocato dal primo minuto contro Genoa, Atalanta e Inter. L’impiego dell’algerino consentirebbe a Blin di giocarsi il posto con Gonzalez in mezzo al campo.

Touba

Un impiego di Blin in difesa, invece, creerebbe criticità numeriche al centrocampo, già privo di Kaba. Ci sarebbe spazio per Gonzalez dal primo minuto, tuttavia la prima pedina a gara in corso sarebbe Berisha, considerando il frequente dualismo Rafia-Oudin nel terzo tassello del reparto.

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
D'Aversa: "Pongracic sta bene. Giocheremo per vincere ad ogni costo"