GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
CI SIAMO

Coppa del Mondo 2022: manca ormai pochissimo!

Scritto da Redazione  | 

Siamo ormai in dirittura d'arrivo per i Mondiali 2022, quelli che si disputeranno in Qatar e che, per la prima volta nella storia, si svolgeranno nel periodo di Novembre e Dicembre. Una scelta che non ha mancato di riscuotere più di una critica ma che, dopotutto, rappresenta anche un'occasione in più per festeggiare e stare insieme al riparo dal freddo, almeno per chi è nell'emisfero boreale!

Mondiali Qatar 2022: quali sono le prime sfidanti

Faranno da apripista il Qatar, paese ospitante dell'evento e l'Ecuador, con il primo match che si disputerà il 20 Novembre alle 16.00. Ovviamente potremo assistere allo scontro sui canali Rai 1, Rai 2 e Rai Sport, con l'esclusiva che passa nuovamente alla rete nazionale per intero, un evento che ricordiamo non accadeva dal (ormai lontano) 2002, per il famoso e, per gli italiani, infame mondiale in Corea del Sud.

Come molti sapranno, l'Italia non figurerà tra le partecipanti del Mondiale 2022, in quanto non ha centrato l'obiettivo qualificazione a Giugno. Un piccolo record negativo che, oltre a quello di Russia 2018, si ripresenta nel corso della nazionale italiana solo nel 1958, per quella che era una volta la Coppa Rimet.

Quote scommesse: le migliori occasioni da cogliere al volo

Con l'avvicinarsi dei match e considerate le importanti assenze di alcuni giocatori chiave in alcune squadre, come la Francia, le quote dei mondiali 2022 hanno raggiunto numeri inaspettati.

Un esempio? Lo scontro fra Brasile e Serbia, programmato per il 24 Novembre alle 19.00, vede moltissimi scommettitori "indecisi" sul risultato finale. Il 2-0 è quotato oltre 6.0 al momento della scrittura di questo articolo, così come il singolo gol della nazionale brasiliana contro la Serbia. Un match che in effetti non pare così scontato: il Brasile è reduce da una Coppa America dove è stata protagonista di una finale tesissima con l'Argentina, allo
Stadio Maracanã di Rio de Janeiro, vinta dall'Argentina. Forse anche per questo le quote per la vittoria del Brasile sono infatti a favore della squadra allenata da Adenor Leonardo Bacchi, detto "Tite", con la Serbia che raggiunge addirittura una quota astronomica (ben 100.0 al momento della scrittura di questo articolo) per quanto riguarda il risultato di 3 a 0.

Le quote del match di Coppa del Mondo Brasile - Serbia presentate dai siti di scommesse confermano un pronostico positivo a favore dei brasiliani. Tuttavia permangono nella Serbia dei giocatori che potrebbero riservare più di una sorpresa: basterà il duo Kostić/Vlahović per riuscire a ribaltare il risultato che tutti si aspettano? Dusan Vlahović, reduce da un recente infortunio, sembra intenzionato a partecipare ai mondiali 2022, salvo
imprevisti. Un'occasione, per il giovane serbo, di riscattarsi dopo un inizio di stagione in Serie A tutt'altro che brillante, ma con prestazioni invece eccellenti nella Nations League.

La Serbia può contare su una condizione fisica e morale da non sottovalutare: oltre all'ala e la punta della Juventus, c'è il centrocampista laziale Milinkovic-Savic a fare da collante in quella che sarà la formazione per il 24 Novembre. Il Brasile, di contro, a differenza di molte altre nazionali in gioco avrà una rosa quasi completa, con soltanto Arthur Melo assente per un infortunio alla coscia sinistra e un Lucas Paquetà ancora in dubbio.