header logo

Il presidente del Lecce, avvocato e professore universitario, Saverio Sticchi Damiani, è intervenuto in diretta durante Piazza Giallorossa su Telerama, trattando soprattutto due temi: caos scommesse e Giochi del Mediterraneo.

Lecce, Sticchi Damiani sul caos scommesse

"Occorre fare un po' di ordine perché si tratta di spazzatura, roba che non si può sentire. Qualche giorno fa s'è detto che tra i coinvolti c'erano 3 presidenti di Serie A e 1 sarebbe stato un presidente di una squadra del sud. Non siamo molti e da qui è partito un ignobile toto nomi fatto sulla base del semplice tiro a bersaglio. Mi sono stati segnalati alcuni blog di altre regioni in cui qualcuno si azzardava a proporre in alcuni casi le iniziali del mio nome, in altri casi il mio nome.

Senza alcun elemento, solo nel tentativo di azzeccare questo presunto presidente del sud. Ho agito da cittadino, ho provveduto a denunciare questi 4-5 blog/siti che si sono avventurati in questo esercizio, non sapendo che si tratta di questioni serie e di un avvenimento squallido. Come presidente del Lecce ho trasferito le denunce al procuratore federale FIGC per metterlo a conoscenza e attaccare questi siti che scimmiottano la vera informazione.

L'ho voluto fare subito perché non ho bisogno di aspettare i prossimi sviluppi. Nella mia vita non ho neppure mai comprato un gratta e vinci. Sono una persona super rigorosa con me stesso. Da presidente del Lecce intransigente, perché rappresento un territorio ed un popolo, che anche questa volta ha indossato gli scudi difendendomi, senza neppure aspettare novità. La mia gente mi conosce bene.

Questo è un tema tutto da scoprire anche per noi società, era impensabile questo mondo.

Lecce, Sticchi Damiani sui Giochi del Mediterraneo

Via del Mare

“La riunione di mercoledì dovrebbe essere molto importante. Rispetto all'annuncio da dare a tutti i costi ("finanziamento sicuro al 100%") come spot io vado sempre cauto per rispettare il tifoso. La notizia centrale era uscita sui giornali giorni fa: il comitato era ed è monco. Questo mette a serio rischio il finanziamento. Poi sono stato da più parti rassicurato, ma purtroppo avevo ragione. Ci sono contrasti che mi fanno pensare ad un grande punto interrogativo sui Giochi.

Sarebbe mortale perdere questa grande opportunità per il nostro stadio. Così si tolgono fondi alla società, chiamata ad intervenire personalmente. Ciò significa che il Lecce dovrà togliere 12 milioni al budget mercato prossimamente. Perché non facciamo lo stadio nuovo? Difficilmente costerebbe meno di 70 milioni".

Lecce, Sticchi Damiani sul centro sportivo

“C'è la volontà di realizzare un centro sportivo che possa almeno accogliere Prima Squadra, Primavera e U18. Nei progetti più futuri c'è un ampliamento per portare tutto il Settore giovanile in un'unica struttura”.

Udinese-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"