Seclì | Partecipa ad una gara podistica, ma un malore lo stronca a 50 anni

Una tragedia si è consumata nelle score ore a Seclì, nell’ambito dell'evento denominato “Corriamo insieme a Seclì”, organizzata dal Comitato Territoriale Csi di Terra d’Otranto.

Al chilometro tre un uomo di cinquant'anni è stato stroncato da un malore durante la gara podistica. Conosciuto nel paese, Pietro Pantaleo Marzano era un commerciante nel settore dei concimi e dei prodotti agricoli ad Aradeo. L'uomo insieme con altri 82 iscritti  stava gareggiando per questa gara valida come seconda prova del circuito Gran Prix 2023 "Le Strade Del Salento".

L’inizio era previsto per le 18, ma a causa delle elevate temperature, gli organizzatori (Lecce Club Salento Giallorosso in collaborazione con il Comitato Territoriale C.S.I. di Terra d’Otranto- APS) hanno deciso di posticipare la partenza alle 19. Al terzo chilometro, Marzano si è accasciato. I soccorsi sono stati immediati ma non c’è stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Aradeo che stanno ricostruendo l’accaduto. Durante la corsa si è accasciato e immediati sono stati i soccorsi, ma inutili. I tentativi di rianimazione degli operatori del 118 non sono serviti per non far smettere di battere il cuore dell'uomo.

I carabinieri della stazione di Aradeo si occupano del caso per eseguire gli accertamenti di rito.  Sotto choc l’intera comunità di Aradeo che conosceva l’uomo che lascia moglie e due figli. Molto impegnato nel sociale, era molto stimato in paese. Il malore improvviso potrebbe essere stato provocato dal caldo eccessivo di questo mese di luglio.