SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
IL POST

Sticchi Damiani difende il suo Lecce sui social: "Che "Barba" le bugie di certi siti"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Nelle ultime ore si è sparsa la voce di un rifiuto all’offerta del Lecce da parte del difensore Federico Barba di proprietà del Benevento. Il presidente giallorosso Saverio Sticchi Damiani, quindi, sentendo questa notizia, ha deciso di intervenire direttamente sui social, smentendo con ironia queste voci infondate e rispondendo poi nei commenti ad alcuni tifosi. 

“Che “Barba” le bugie di certi siti”, il numero uno del club salentino ha scritto così sul proprio profilo Facebook, attirando l’attenzione dei tanti tifosi che avevano letto quella notizia e che si chiedevano se quel retroscena fosse realmente vero. Ecco poi di di seguito le risposte del presidente ai commenti di alcuni tifosi:

“I denigratori non mi preoccupano, sono pochissimi e ci convivo da quando sono presidente, da 5 anni quindi e nonostante le tre promozioni! Io difendo il Lecce da chi prova a dare info di mercato sbagliate, siti che si permettono di dire che giocatori (da noi mai cercati) rifiutano il Lecce.  La realtà invece è esattamente opposta, tutti vogliono venire a Lecce e nessuno vuole andare via. Il tifoso che legge certe stupidaggini rimane disorientato, ecco perché ogni tanto, non dico sempre, sento la necessità di dire la verità”.

Infine, Saverio Sticchi Damiani ha anche risposto ad una tifosa che lamentava una scarsa organizzazione nei primi giorni di lancio della nuova campagna abbonamenti. Questa la risposta del presidente:

“I primi giorni sono stati disastrosi, ma la società si è scusata pubblicamente, oltre un mese fa. Io cerco di difendere il nostro Lecce da chi prova ad attaccarlo, come alcuni siti che inventano notizie su presunti giocatori che rifiutano il Lecce al solo fine di destabilizzare i pochi che ci credono. Dell'iniziale disorganizzazione per la vendita degli abbonamenti avevo poco da difendere. Bisognava solo scusarsi e la società lo ha fatto pubblicamente circa un mese fa”. 


💬 Commenti