header logo

Continua la campagna di rafforzamento dell’Unione Sportiva Lecce per la stagione 2024/2025, sebbene la finestra di mercato estiva non sia stata ancora ufficialmente aperta. 

E, come avvenuto con Pierret, anche stavolta si tratta di un’acquisizione a parametro zero. Il nuovo elemento dei giallorossi è Tete Morente, esterno offensivo spagnolo di 27 anni, il quale ha concluso il suo contratto con l’Elche - club della Segunda Division iberica – e si è accasato nel Salento, forte di un nuovo accordo stipulato con il sodalizio di Via Costadura fino al 30 Giugno 2027 (con opzione di rinnovo per la stagione successiva).

L’interesse per Tete Morente era forte, da parte di Pantaleo Corvino e Stefano Trinchera, già durante la finestra di mercato invernale della stagione da poco andata in archivio: il responsabile dell’area tecnica ed il Lecce, però, hanno presumibilmente ritenuto eccessiva la richiesta da parte dell’Elche di rispettare una clausola rescissoria di quasi 3 milioni di euro per un calciatore prossimo alla scadenza di contratto; d’altro canto, l’esterno spagnolo stava attendendo garanzie, sul piano sportivo, per valutare un eventuale rinnovo, ma la certificazione aritmetica della permanenza dell’Elche in cadetteria e i suggerimenti del suo nuovo procuratore lo hanno spinto a non rinnovare e a dirigersi verso altri lidi. 

Ad ogni modo, l’interesse dei salentini si è dimostrato il più concreto e in grado di sbaragliare quelli di alcuni club di Major League Soccer e, in patria, del Rayo Vallecano, dell’Alicante, del Granada e, soprattutto, del Cadiz. Si vociferava che anche il Como di Cesc Fabregas – di fatto un connazionale - potesse essere affascinato da Morente.

locandina open day
locandina open day
Il Lecce di Luca Gotti: la possibile formazione da sogno aspettando il mercato
Ballottaggio Lecce: segui in diretta lo spoglio

💬 Commenti