SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
FESTA GIALLOROSSA

Super Lecce Women: steso il Catania 5-0

Scritto da Redazione  | 

Lecce Women 5

Catania 0

Lecce Women: Rizzon; Bengtsson, Felline, Zawadzka, Rollo; Coluccia (28' st Pomes), Cucurachi, De Benedetto (41' st Durante), Cazzato (14' st Bisanti); Marsano (32' st Monno), D'Amico (37' st Di Lorenzo). A disp.: Serio, Bocchieri, Ouacif. All.: La Mazza Gianluca (Indino squalificata).

Catania: Orlando, Pierini, Chirico (41' st Messina), Romano (45' st Ragaglia), Fiorile, Lanteri (37' pt Fazio), Saraniti, Di Stefano, Mangiameli, Pennisi (45' st Zuppelli), Villani (37' st Gangi). In panchina: Puglisi. Allenatore Scuto Giuseppe.

Arbitro: Striamo di Salerno.

Marcatrici: nel pt 1′, 23' D'Amico (L); 39' Marsano (L); nel st 12' Cazzato (L); 20' Marsano (L).

Note: spettatori cento circa. Angoli: 6-1. Recupero: pt 2'; st 3'.

Pokerissimo del Lecce Women che torna al successo dopo lungo digiuno. Non c'è stato nulla da fare per le malcapitate avversarie del Catania, squadra giovane e con alcuni elementi di grande interesse, al cospetto di un avversario sceso in campo determinato a conquistare i tre punti. Le ragazze allenate da Vera Indino hanno impiegato appena 44 secondi per sbloccare il risultato con un gran colpo di testa di capitan D'Amico su corner calciato dalla polacca Zawadzka. Al 23' D'Amico ha concesso il bis ribadendo alle spalle del portiere Orlando un passaggio filtrante di Marsano. Poi è toccato a quest'ultima calare il tris al 39' con un tap in vincente su assist di Cazzato.Le tre scatenate attaccanti giallorosse non hanno mollato la presa e D'Amico ha prima mandato a rete Cazzato con un uno-due spettacolare dopodiché ha servito a Marsano la palla del definitivo 5-0. A quel punto, a metà della ripresa, le giallorosse hanno abbassato i ritmi limitandosi a controllare gli attacchi delle siciliane che comunque ci hanno provato fino alla fine. Dalla panchina del Lecce invece è stata colta l'occasione per lanciare nella mischia Bisanti (2006), Pomes (2007), Monno (2007) e Di Lorenzo (2007), quest'ultima all'esordio assoluto in serie C prima del ritorno in campo dopo l'infortunio di Durante (2001)."Ci tenevamo tantissimo a vincere questa partita e ci siamo riusciti - ha detto alla fine del match il vice allenatore del Lecce Women, Gianluca La Mazza -. L'avevamo preparata con molta cura perché, al di là della loro giovane età, le ragazze del Catania hanno le qualità e le capacità per mettere in difficoltà chiunque, di conseguenza bisognava approcciare bene il match e le ragazze sono state encomiabili visto che dopo 23' eravamo già sul 2-0. Al Catania abbiamo concesso soltanto qualche sporadica ripartenza e nulla più, dopodiché siamo stati sempre presenti nella loro metà campo. Ci prendiamo questi tre punti e da martedì cominceremo a concentrarci sulla gara di domenica sul campo della Roma XIV".