SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
INTERVISTA ESCLUSIVA

Delcher (ag.Blin) a PL: “È un gladiatore, Corvino lo voleva già a Firenze”

Scritto da Filippo Verri  | 

Lo scorso 23 giugno il Lecce ha ufficializzato l’acquisizione di Alexis Blin, centrocampista francese classe ’96 ex Amiens.

Il suo procuratore Pierre Delcher, della nota agenzia Kemari, ha parlato ai nostri microfoni, descrivendoci le abilità ed il carisma del ragazzo.

-Blin vanta molte presenze in Ligue 1 nonostante la giovane età. Il desiderio di fare una nuova esperienza fuori dalla Francia esisteva tempo?

“Sì, avevamo concordato con Alexis che sarebbe stato interessante per il suo sviluppo scoprire un nuovo campionato. L'Italia era una priorità perché riteniamo che il suo profilo sia adatto al calcio italiano.”

-Che tipo di calciatore è? 

“Alexis è un gladiatore. Corre molto e dà il massimo per la squadra. È molto utile nel recuperare palla ma è anche in grado di lanciarsi con una buona tecnica.”

-È stata una trattativa difficile o è stato facile scegliere Lecce?

“È successo tutto abbastanza rapidamente. Il Lecce ha mostrato subito un forte interesse per Alexis. Tutto è andato molto velocemente perché eravamo convinti che Lecce fosse il posto giusto per permettere ad Alexis di fare un passo avanti nella sua carriera e continuare a migliorarsi.”

-La pressione di una piazza calda è un fattore positivo che può esaltare le sue capacità già dimostrate in Francia?

”Sì, Alexis è un ragazzo che reagisce positivamente alle pressioni e al sostegno pubblico. Vorrà ancor di più dare il massimo per la squadra.”

-È vero che Corvino lo cercò già qualche anno fa a Firenze?

“Sì è vero, c'erano stati dei contatti ma in quel momento non c’erano i presupposti per lasciare la Francia.”