CONTRO LA CREMONESE

Strefezza e Baschirotto: i due ex hanno un conto in sospeso

Scritto da Andrea Sperti  | 

Una stagione in Serie B, con 24 partite all’attivo ed un gol nel 2 a 2 del 31 agosto al Renzo Barbera contro il Palermo. Gabriel Strefezza domenica pomeriggio affronta una sua ex squadra, quella Cremonese che qualche anno fa ha deciso di puntare su di lui in prestito, prelevandolo dalla Spal dopo averlo apprezzato in Serie C con la maglia della Juve Stabia.

Il brasiliano era giovane ma in grigiorosso ha iniziato a conoscere il campionato cadetto ed a dimostrare le sue qualità anche in questa categoria, giocando sempre da esterno d’attacco del 433.

Qualche giorno fa, durante una sua ospitata nella trasmissione Piazza Giallorossa, il folletto brasiliano ha parlato della prossima sfida contro i grigiorossi, indicando le difficoltà della gara:

“Quella contro la Cremonese sarà una gara importantissima e difficilissima perché le partite in cui si gioca uomo su uomo a tutto campo sono le più toste. Contro la Lazio per loro è stata una gara a senso unico, ma non giocano male e durante il mercato hanno acquistato molto”.

Anche Federico Baschirotto è passato da Cremona nella sua carriera ma non ha avuto l’occasione di esordire con la compagine grigiorossa. La Cremonese, infatti, lo ha acquistato ma lo ha poi sempre girato in prestito, fino alla cessione definitiva arrivata qualche anno più tardi.

Adesso il centrale giallorosso è cresciuto, maturato ed ha raggiunto la consapevolezza giusta per dimostrare il suo potenziale anche in Serie A. Non sappiamo se partirà da titolare domenica prossima o se lascerà il posto al rientrante Samuel Umtiti. Di certo per lui sarà una partita speciale e vorrà fare  bella figura contro una squadra che ha rappresentato un’occasione persa nella sua carriera.

Diversi incroci e storie particolari da raccontare. Ciò che conta, però, è il presente ed i 3 punti in palio che Lecce e Cremonese si contendenderanno domenica sul terreno del Via Del Mare.