GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
DRIBBLING

Banda si trova al primo posto in una particolare classifica: ecco quale

Scritto da Andrea Sperti  | 

Lameck Banda, giovane esterno di proprietà del Lecce, ha avuto un impatto devastante con la Serie A. Il classe 2001 non ha ancora segnato ma ha già impressionato tutti per le sue qualità e la sua incredibile velocità, che gli permette di rappresentare un’autentica spina nel fianco per tutte le difese avversarie.

Il laterale offensivo zambiano ha già collezionato un assist in questo campionato nel match contro l'Empoli ed ogni volta che prende palla crea un pericolo, con i difensori che giocano dalle sue parti che soffrono maledettamente la sua rapidità e, soprattutto, la sua capacità di spostare il pallone all’ultimo, eludendo il loro intervento.

Secondo quanto riportato da Kickest, tra i giocatori con almeno 270’ minuti giocati, Lameck Banda è quello che completa più dribbling ogni 100 tocchi effettuati: 6.36. Questo significa che a parità di possesso palla, al momento, Banda cerca e trova il dribbling meglio di chiunque altro in Serie A.

Lameck deve ancora migliorare parecchio ma ha ampi margini di miglioramento. Il Lecce ha speso circa 1.8 milioni di euro per portarlo nel Salento e, sebbene si tratti di un investimento oneroso, pare sia stato pienamente azzeccato dalla società giallorossa, che sicuramente punta parecchio su di lui nel presente e spera di monetizzare in futuro sulla sua cessione.

Adesso, però, il suo compito è quello di portare la squadra in salvo, continuando con giocate di livello come quelle mostrate fino ad ora. Di sicuro in tanti chiederanno informazioni sul suo conto, con Corvino che ha compiuto l’ennesima grande scoperta della sua carriera.

Di sicuro già da Salerno proverà a migliorare questa statistica che lo vede assoluto protagonista e magari anche a trovare la prima gioia italiana. Le qualità per fare bene nel nostro campionato ci sono tutte ma a 21 anni non devono mancare umiltà e spirito di sacrificio. 


💬 Commenti