header logo

Con la vittoria dello Scudetto, con la formazione Primavera, della scorsa stagione, la loro carriera ha preso sicuramente un cambio di rotta non indifferente. Il ruolo da assoluti protagonisti, giocate che hanno permesso di fare la differenza rispetto agli altri opponenti, i gol, le parate a salvataggio della propria porta. Fino al salto di categoria, la promozione in prima squadra. Minutaggio diverso, meno costante (per ovvie ragioni), vesti d’inferiore interpretazione ma allo stesso tempo la possibilità di crescere, maturare, fare esperienza con i più “grandi”. Farsi trovare pronti, in ogni momento, perché qualsiasi attimo possa essere quello giusto per mettersi in luce.

Stiamo parlando di: Borbei, Berisha, Burnete, Samek e Corfitzen. Eroi del successo della passata annata, giovani promesse al loro esordio in Serie A.

Alexandru Borbei Lecce

Alexandru Borbei, portiere rumeno, titolare nella formazione di Coppitelli dello scorso anno, è alla sua prima volta nel massimo campionato italiano, dove sta ricoprendo il ruolo di vice-Falcone. Classe 03, avrà sicuramente tanto da imparare dal suo compagno di reparto durante gli allenamenti. Arrivato nel Salento dal Politehnica Timisoara (club rumeno) nel 2020 per circa 100mila euro, ha indossato la maglia giallorossa in ben 77 occasioni, mettendosi in mostra in più circostanze grazie a interventi di pregevole fattura che hanno spesso e volentieri salvato i suoi compagni da situazioni di pericolo. Anche il suo valore di mercato sembrerebbe essere lievemente aumentato, con una quotazione vicina ai 200mila euro.

Rares Burnete Lecce

Anche per il suo connazionale, Rares Burnete, l’arrivo in giallorosso e il continuo lavoro per migliorarsi hanno portato i loro frutti: i consigli di Chevanton, i tantissimi gol messi a segno con i suoi colori che hanno spianato la strada ai suoi compagni per la vittoria dello Scudetto. Il classe 04, è cresciuto notevolmente e aspetta l’occasione giusta per dimostrarsi all’altezza anche in Serie A, dove ha già collezionato qualche minuto, nelle battute finali, della sfida vinta per 2-1 contro la Lazio alla prima giornata. Arrivato nel 2020, dalle giovanili del Coltea Brasov (squadra rumena), la sua quotazione di mercato, a oggi, si aggirerebbe attorno ai 700mila euro.

Medon Berisha Lecce

Il centrocampista albanese, tuttofare, non ha ancora esordito con i grandi ma, dal suo arrivo nel Salento, ha sempre mostrato grande tecnica individuale e una discreta visione di gioco nel servire i suoi compagni in profondità. Giocatore con il vizietto del gol, Berisha è andato a segno con questi colori, nelle formazioni giovanili, in ben 13 circostanze. Arrivato dalle giovanili dello Young Boys nel 2022 per 25mila euro, il suo valore di mercato è aumentato esponenzialmente fino a mezzo milione di euro, secondo la nota piattaforma on-line di Transfermarkt.

Jeppe Corfitzen Lecce

Tra gli altri protagonisti della precedente annata con la formazione Primavera, vi è Jeppe Corfitzen, classe 2004. Il giovane esterno danese ha realizzato 9 gol e 4 assist nell’ultimo campionato. Dribbling e velocità lo rendono tra i talenti più interessanti dell’intero ambiente giallorosso. In questa stagione per lui uno spezzone nella gara contro il Napoli, persa 4-0 al Via del Mare. Arrivato nel Salento nel settembre del 2022, dalle giovanili del Lyngby BK (club danese), per circa 50mila euro, il suo valore di mercato (al termine della passata stagione) sarebbe aumentato, arrivando a circa 200mila euro.

Daniel Samek Lecce

A oggi, il giocatore più oneroso tra i giovani in rosa, è Daniel Samek che fu pagato la bellezza di 1 milione di euro, dallo Slavia Praga, nel luglio della passata annata. Un investimento certamente notevole per le casse societarie, vista la tenera età del ragazzo. Con la Primavera è stato impiegato in 42 occasioni, tra la scorsa stagione e quella corrente, prima di aggregarsi in prima squadra meno di un mese fa. Giovane di prospettiva e indubbie qualità tecniche, dovrà dimostrare all’intero ambiente di essere all’altezza del contesto giallorosso. Intanto, secondo la piattaforma Transfermarkt, il suo valore di mercato sarebbe aumentato a 1 milione e mezzo di euro.

Udinese-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"