SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
LA TRATTATIVA

Simic verso l'addio: l'Ascoli insiste

Scritto da Andrea Sperti  | 

Lorenco Simic è arrivato nel Salento durante il mercato invernale dello scorso anno. Il centrale difensivo ex Spal era uscito dai radar del calcio italiano ed aveva voglia di rimettersi in gioco con una maglia che avesse ambizioni di promozione.

Il croato è arrivato a Lecce dopo aver avuto il Covid, ha disputato 7 partite con la maglia giallorossa ma non ha brillato per rendimento e condizione fisica. I giallorossi, quindi, hanno deciso di inserirlo nella lista dei partenti per fare spazio nel reparto arretrato, nel quale arriveranno almeno due altri innesti dopo la partenza di capitan Lucioni verso Frosinone

In queste ore, come riportato anche da Gianluca Di Marzio.com, il centrale di difesa classe ‘96 è molto vicino a vestire la maglia dell’Ascoli. I due club hanno già concluso diversi affare nelle passate stagioni e in questi giorni hanno definito la trattativa per portare Federico Baschirotto nel Salento. Le due società, però, durante quell'accordo hanno anche parlato di Simic. Il croato gradisce la piazza marchigiana è sembra ormai ad un passo dal trasferirsi nuovamente in Serie B, in un club che proverà a dire la sua in un campionato molto complicato. 

Di sicuro i bianconeri portano a casa un giocatore esperto, con alle spalle già tante presenze tra Serie A e cadetteria. Di contro il Lecce libera uno slot in difesa, con Pantaleo Corvino e Stefano Trinchera che stanno lavorando alacremente per garantire a Marco Baroni due difensori centrali di sicuro affidamento.

Con la partenza di Simic il reparto arretrato comprende solo Alessandro Tuia e Kastriot Dermaku, sebbene Arturo Calabresi possa svolgere quel ruolo, e lo ha dimostrato sia nella scorsa stagione che nelle ultime amichevoli, e la società abbia deciso anche di aggregare, per il momento, alla prima squadra il giovane della Primavera giallorossa Mattia Ciucci. 


💬 Commenti