header logo

Il noto giornalista sportivo di Sky Sport, Luca Cilli, è stato ospite della puntata di mercoledì a PL MERCATO, in diretta ogni lunedì alle 15:30, mercoledì alle 18:30 e venerdì alle 11:00 sul canale TWITCH di Pianetalecce.

HAMZA RAFIA S’E’ COMPORTATO BENE QUANDO HA AVUTO CONTINUITA’ DI PRESENZE IN CAMPO 

Rafia è un giocatore interessante. Il Lecce ha fatto bene a puntare su questo profilo, considerando quello che è stato pagato, è un prezzo ragionevole. Rappresenta una scommessa per la Serie A. E' un calciatore che ha fatto bene nell’unica volta in cui ha potuto giocare con continuità, avuta nella seconda parte di stagione in C col Pescara. Con Zeman ha agito da mezz’ala, ma il tunisino non nasce in questa posizione. Nasce trequartista, o comunque un elemento capace di lavorare a ridosso della punta d’attacco. Però, anche se non si è adoperato nel suo ruolo naturale, Rafia ha ammesso di essere riconoscente a Zeman per il cambio ruolo, in quanto il tecnico ceco l’ha aiutato a comprendere determinati movimenti in campo”. 

IL TUNISINO CONOSCE D’AVERSA

Hamza conosce D’Aversa. L’allenatore del Lecce è bravo nel valorizzare i giovani. Inoltre, D’Aversa, ha visto gli allenamenti di Rafia, quando era a Pescara”. 

IL MERCATO DEL LECCE NON E’ ANCORA ENTRATO NEL VIVO

Il mercato deve ancora partire, anche quello del Lecce. Sono stati fatti dei movimenti, ma le priorità in casa giallorossa sono il portiere e l’attaccante. Per questo il calciomercato salentino entrerà nel vivo dopo che sarà presa una decisione sul danese Hjulmand, con la società salentina che per il suo capitano ha sempre chiesto una cifra vicina ai 20 milioni di euro. E’ un prezzo importante e non è alla portata del mercato italiano, ma appartiene alla Premier League e alla Bundesliga di alto livello”.

LE DIRETTE CONCORRENTI ALLA SALVEZZA SI MUOVOVO DIVERSAMENTE SUL MERCATO 

Sulle altre squadre che puntano alla salvezza, il Verona sta acquistando giocatori interessanti. Il Cagliari, invece, punta sui giocatori d’esperienza”.

PER LA SOCIETA’ RAFIA HA QUALITA’ UTILI PER IL PRESENTE E PER IL FUTURO

Rafia è un giocatore prettamente offensivo, con intelligenza calcistica e tattica. Con D’Aversa potrà crescere e plasmarsi. Se la Società giallorossa ha puntato sul tunisino, significa che ha intravisto delle qualità per il presente e per il futuro. Inoltre, può essere un profilo che in una rotazione di una squadra di Serie A ci può stare, in relazione a quelli che sono i margini di crescita e di prospettiva, ed anche perché lo può effettuare in una realtà come Lecce”.

IL RAGAZZO HA UN PICCOLO DIFETTO MA E’ COMUNQUE TALENTUSO

Il punto debole di Rafia è che a volte è un po’ troppo innamorato del pallone. Va alla ricerca della giocata d’effetto invece di quella semplice. Ma, conoscendo D’Aversa, questo difetto verrà subito corretto. Comunque, resta un ragazzo molto talentuoso”.

LA JUVENTUS CREDEVA IN RAFIA

Quando il Pescara ha acquisito Rafia, la Juventus non voleva venderlo perché credeva nel giovane. L’ha ceduto solo per un motivo, che si rispecchia nella necessità del club bianconero di attuare dei tagli nel settore giovanile”. 

LE POTENZIALITA’ DEL CALCIATORE NON SONO STATE MODIFICATE

Non credo che l’effetto Zeman abbia alterato il reale valore del giocatore”. 

 

 

 

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"