header logo

A pochi giorni dalla gara contro il Monza, il Lecce ha ripreso questa mattina gli allenamento all'Acaya dopo aver concesso due giorni di riposo ai “superstiti”, cioè a coloro che non sono stati impegnati in questi giorni con la Nazionale. Sono ben dodici infatti i calciatori impegnati in queste gare di qualificazione di Settembre a cui si aggiunge Dermaku che ha avuto un fastidio muscolare durante la partitella in famiglia di Sabato scorso contro la Primavera di Coppitelli.

Si attende il rientro degli Under20 e Under21 e di qualche altro calciatore ancora impegnato nelle partite che si giocheranno tra oggi e domani, parliamo insomma degli assenti Banda, Berisha, Borbei, Burnete, Corfitzen, Dorgu, Faticanti, Rafia, Smajlovic e Touba, ma intanto sono rientrati Ramadani e Krstovic. 

Roberto D'Aversa sta naturalmente pensando al match che giocherà all'U-Power Stadium Domenica alle 15.00 contro il Monza e all'undici che con ogni probabilità scenderà in campo per provare a strappare un risultato che avrebbe dell'incredibile. 

In difesa con Dorgu impegnato con l'U21 danese, probabilmente potrebbe partire con Gallo a sinistra e Gendrey a destra, Pongracic e Baschirotto confermati al centro della difesa e davanti a Falcone. Non desterà dubbi il doppio impiego di Ramadani con l'Albania, il centrocampista partirà certamente titolare a dirigere il centrocampo che sarà formato da Kaba e Rafia. Un dubbio potrebbe essere rappresentato proprio in ordine a quest'ultimo, Oudin infatti potrebbe insidiargli il posto se ritenuto atleticamente capace di reggere almeno 75-80 minuti di gioco.

In attacco Strefezza potrebbe partire dal primo minuto lungo l'out di destra, permettendo a Banda di riposare dopo il doppio impegno con lo Zambia. A sinistra Almqvist è l'unico ad avere il posto da titolare, anche Krstovic potrebbe infatti essere in dubbio dal primo minuto, anche se naturalmente c'è tutto il tempo per fargli recuperare le forze dopo le fatiche col Montenegro che lo hanno persino fatto uscire dal campo con i conati di vomito. Se dovesse partire dalla panchina è pronto a sostituirlo Piccoli che nell'ultimo match è entrato molto bene in campo.

Lecce-Napoli, dove vedere la partita in tv e in streaming: gli orari e le probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"