FRECCIATINA

Bisoli: "La Salernitana è stata brava, ma ha avuto qualche aiutino ed un pizzico di fortuna"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Pierpaolo Bisoli, ex allenatore tra le altre di Cesena e Cremonese, ha parlato dell’ultimo campionato di Serie B ai microfoni di Stadio Aperto su Tmw Radio. 

SALERNITANA - “Alla Salernitana sono stati bravi a costruire la squadra su misura per l’allenatore. Non dimentichiamoci che qualche aiutino e un pizzico di fortuna l’ha avuto… Non dimentico che l’unica squadra ad aver perso per Covid sia stata la Reggiana, proprio contro la Salernitana. Le altre hanno tutte dovuto rinviare, io compreso quando avevo le avversarie in difficoltà. Però sono stati bravi, meritano la promozione”.

PLAYOFF - “Lì si azzera tutto il campionato. Chiaro, chi è arrivato terzo o quarto ha un piccolo vantaggio, ma chi arriva lanciato come il Brescia magari può trovare una svolta importante. Glielo auguro perché c’è mio figlio che ci gioca: sono partite in cui provarci”.

DIONISI E EMPOLI - “Hanno strameritato di vincere, i più bravi grazie a un calcio bello fatto da tanti giovani. La promozione è meritata, ma la Serie A è totalmente un’altra cosa, è come mangiare o stare a guardare. Lì sbagli mezza situazione e sei castigato: vedi il Benevento, il cui campionato di B difficilmente sarà ripetuto”.

LEGGI ANCHE: Budel: "Lecce e Monza partono favorite ma..."


💬 Commenti