SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
ESPERIENZA

Da chi ripartire? I numeri dei giallorossi in Serie A

Scritto da Filippo Verri  | 

Dopo una settimana di festeggiamenti in casa Lecce è arrivato il momento delle valutazioni.
Corvino e Trinchera dovranno lavorare intensamente in questa estate per preparare al meglio “una nuova bestia”, la Serie A. Il gap tra la cadetteria e la massima serie è noto, dunque gli uomini mercato salentini lavoreranno h24, anche perchè la nuova stagione partirà già il 14 agosto.

Prima di intervenire in entrata sarà fondamentale delineare l'ossatura dell'organico, ovvero i calciatori protagonisti della promozione che possono risultare utili alla causa anche in Serie A.
Oltre ai giovani di buone speranze come Hjulmand e Gendrey (giusto per citarne alcuni) che per ovvi motivi non si sono mai confrontati con i top player del calcio italiano, i giallorossi potrebbero affidarsi anche agli elementi più esperti che hanno già disputato il campionato in questione.

Che esperienza hanno i giallorossi in Serie A?

LUCIONI

Dato che allo stato attuale Gabriel appare fuori dai radar, l'analisi partirà dalla difesa.
Il capitano vanta 44 presenze in massima serie, 8 col Benevento e 36 col Lecce. Coi sanniti venne fermato in inverno dal doping, mentre nel Salento ha disputato una stagione intera da titolare. In quell'occasione la difesa dei giallorossi fu protagonista in negativo, ma è anche vero che nessuno dei suoi compagni di reparto oggi gioca in A.

DERMAKU

Il centrale albanese ha disputato 18 match col Parma, 16 nella stagione 2019-20 e 2 nel successivo agosto prima di essere ceduto. Nella prima annata i ducali si sono salvati agilmente e l'ex Cosenza non ha affatto sfigurato.

TUIA

28 presenze in A per il difensore che ha assaporato l'erbetta dell'Olimpico e non solo col Benevento la scorsa stagione. Il risultato finale della sua squadra è noto, ma è pur vero che in quell'occasione ci fu un vero e proprio harakiri, poiché a dicembre i giallorossi conquistarono quasi 30 punti.

SIMIC

Sebbene sia sceso in campo pochissimo in B col Lecce, il croato (sotto contratto fino al 2024) ha giocato in Serie A 14 match con la SPAL di Semplici, salvandosi nella prima occasione.

CALABRESI

Il terzino ha giocato in massima serie prima col Bologna e poi col Cagliari: in totale 21 presenze e due salvezze.

FARAGO'

Situazione da definire per Faragò, in quanto il Lecce ha un'opzione di riscatto.
Indubbiamente il più esperto tra i giallorossi: sono 101 le sue presenze in A per il centrocampista o terzino, con Cagliari e Bologna.

MAJER

Lo conosciamo bene: il buon Zan ha vissuto il nostro stesso sogno e vanta 27 apparizioni. Nella sua esperienza al servizio di Liverani, la mezzala si rivelò un giocatore molto affidabile.

STREFEZZA

Il nostro super esterno brasiliano all'età di 22 anni ha disputato un'intera stagione con la SPAL da esterno di centrocampo nel 3-5-2 (32 presenze). Da ala offensiva di 4-3-3 i suoi numeri sono notevolmente incrementati, dunque ci si aspetta una grande stagione da Espeto.

DI MARIANO

Kekko ha assaggiato la Serie A lo scorso agosto, quando scese in campo allo stadio San Paolo in Napoli-Venezia. Poche ore dopo venne ceduto al Lecce: non vede l'ora di tornare tra i grandi.

CODA

Uno dei più grandi bomber di sempre in B ha una modesta esperienza in Serie A, dove è sceso in campo 42 volte tra Parma e Benevento realizzando 6 gol e 6 assist. Arrivato nel suo momento di definitiva maturità, vorrà indubbiamente dire la sua anche sopra la cadetteria.


💬 Commenti