header logo

E’ terminato con un accordo tra le parti e non con una scontro legale il rapporto tra Massimiliano Allegri e la Juventus. Dopo l'esonero per giusta causa dello scorso 17 maggio, 48 ore dopo aver trascinato nella bacheca bianconera la Coppa Italia grazie all'1-0 sull'Atalanta, l'orizzonte che si presentava era quello di un possibile duello tra il tecnico toscano e il club a causa delle vicende avvenuti nel post partita. 

Alla fine nei giorni scorsi è stato raggiunto un punto d'intesa per la risoluzione consensuale del contratto, un finale molto più disteso rispetto a quanto ci si aspettasse tra Vecchia Signora e Allegri dopo le ultime tre stagioni passate insieme che hanno attraversato periodi certamente molto più difficili del primo quinquennio.

Roberto D'Aversa raccontato da un suo ex giocatore
Il Lecce sarà la decima meraviglia della Serie A: ecco perchè