SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
COSA SIGNIFICA?

"Receba": il significato del tormentone che spopola in casa Lecce

Scritto da Filippo Verri  | 

Uno dei grandi assenti di Ternana-Lecce 1-4 è stato Gabriel, portiere degli ospiti costretto a dare forfait per infortunio. Il brasiliano (che tra l'altro oggi è tornato ad allenarsi con la squadra, CLICCA QUI) è rimasto nel Salento per proseguire il suo percorso di recupero ma, come appreso attraverso Instagram, emotivamente era presente a Terni con i compagni.

Con delle stories pubblicate sul suo profilo IG l'ex Milan ha documentato le sue reazioni ad ogni rete dei salentini; delle esultanze tutt'altro che sobrie, poiché alzando il volume si ascolta il portierone urlare tra le mura di casa come se fosse dentro al campo.

“Vamos! Obrigado meu Deus, recebaaaa” - il suo grido di gioia dopo la quarta rete del Lecce, quella siglata da Ragusa.

Ma cosa significa “Receba” (o “Euseba”)? L'esultanza del numero 21 è un chiaro riferimento al tormentone esploso su TikTok grazie a Luca de Pedreiro. Chi? Facciamo un passo indietro.
Sulla piattaforma social che offre la possibilità di pubblicare brevi video ironici e non solo, un ragazzo brasiliano è divenuto popolare grazie alle clip di alcune sue prodezze in campetti tutt'altro che all'avanguardia. 
Skills alla Ronaldinho e reti da distanza siderale gli hanno permesso di conquistare il cuore di oltre 13 milioni utenti presenti sulla piattaforma. A contraddistinguerlo è proprio la sua esultanza dopo aver insaccato la sfera:
“Recebaaa” - urla il ragazzo, di recente tesserato dal Vasco Da Gama.

Un tormentone social che ha spopolato persino nello spogliatoio del Lecce, fino a diventare una sorta di esultanza. Anche l'autore del terzo gol Francesco Di Mariano ha utilizzato questa espressione, taggando il compagno Strefezza poche ore fa.
L'esultanza in questione ha portato fortuna al giovane Luca De Pedreiro, così i giocatori del Lecce hanno saggiamente deciso di sfruttare la scia positiva per avere una spinta in più nella lotta promozione.


💬 Commenti