header logo

Mister Roberto D'Aversa ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Udinese-Lecce.

D'Aversa

Sulla condizione della squadra

“I ragazzi rimasti qui hanno lavorato bene. Fra coloro che sono andati in nazionale c'è chi ha giocato e chi ha giocato meno, poi gli allenamenti in nazionale sono sempre diversi rispetto a quelli con i club. Ma a me interessa l'aspetto mentale e tutti i ragazzi sono rientrati bene”. 

Sull'Udinese

“La classifica non rispecchia i valori della squadra. Nelle ultime due settimane il Lecce è stato dipinto come vittima sacrificale per uscire da un periodo difficile. Vogliamo fare risultato su un campo difficile. Indipendentemente dall'avversario siamo abituati ad avere il massimo rispetto per chiunque, ma vogliamo andare in campo per portare a casa un risultato positivo e sappiamo come fare. Non ci devono essere distrazioni, sarà una partita dura ma bella da giocare”.

Le insidie della gara

“Il rientro dalla sosta è sempre un'incognita. Dobbiamo essere bravi a entrare in clima partita. Abbiamo fatto una partita contro la primavera per tenere alto il ritmo”. 

La programmazione del lavoro

“La squadra nell'arco del campionato fa tre settimane di carico e una di scarico. La settimana scorsa è stata di scarico, poi c'è stato lavoro intenso. Abbiamo lavorato bene sulla condizione fisica di giocatori che sono arrivati più tardi rispetto ad altri. In difesa avevamo quasi tutti a disposizione e abbiamo lavorato sulla fase difensiva”.

Dubbi di formazione

“Nella rifinitura si provano soprattutto le palle inattive, nell'arco della mia carriera spesso ho cambiato idea nell'ultimo allenamento. Per domani mi porto il dubbio su due o tre alternative in alcuni ruoli. E' sempre meglio avere dei dubbi piuttosto che dover fare delle scelte obbligate”. 

Banda, Sansone, Oudin

“Oudin è arrivato qui prima rispetto a Sansone, gli mancava il ritmo partita. A Sansone mancava lo specifico dell'allenamento, per quanto lui si sia allenato essendo un professionista serio. Ora sono in condizioni ottime, ora prevarranno le scelte tecniche e non fisiche. Banda è rientrato da un infortunio, si è allineato con la squadra a inizio settimana. Valuteremo considerando anche gli impegni futuri, ma è disponibile per la gara. Il minutaggio lo vedremo domani”. 

Udinese-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"