header logo

Lo scorso sabato la Polizia di Stato ha arrestato, in flagranza di reato, un pregiudicato salentino di 27 anni trovato in possesso di oltre 5 kg di cocaina, due pistole e munizioni. 

Nel dettaglio, nell’ambito delle attività di contrasto allo spaccio di droga disposte dal Questore di Lecce, personale della Squadra Mobile ha intercettato una vettura sospetta sulla strada provinciale che da Lecce porta a Frigole. 

Seguendone i movimenti, gli investigatori hanno visto il mezzo fermarsi in un abitato isolato, vicino alla provinciale, il conducente scendere dall’auto ed entrare in un locale al piano stradale, per poi uscirne poco dopo e mettere qualcosa nell’abitacolo dell’autovettura, prima di ripartire velocemente. 

Pistola e proiettili sequestrati

Fermato per il controllo, il guidatore ha mostrato subito nervosismo. Le sue spiegazioni sulla sua presenza in quel luogo non hanno convinto gli agenti che hanno, quindi, deciso di controllare anche il locale dal quale era uscito il fermato. I sospetti si sono rivelati fondati: nascosti in alcuni armadi in ferro sono stati trovati più di 5 kg di cocaina pura per un valore di oltre mezzo milione di euro, due pistole con munizioni, materiale per il confezionamento della droga e una macchina per contare le banconote. 

Nell’autovettura è stata trovata altra cocaina per un peso totale di circa 100 grammi. Per questi motivi, il fermato è stato arrestato e dovrà rispondere, davanti all’Autorità Giudiziaria competente, di detenzione di droga e di reati relativi alle armi.
L’arrestato è stato portato presso la Casa circondariale di Lecce. La vicenda è ora al vaglio della Procura della Repubblica di Lecce.

Il Lecce non muore mai: 6 gol nell'ultimo quarto d'ora
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"