GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
PECCATO!

Primavera 1: il Lecce mette alle corde l'Empoli ma è solo 1-1

Scritto da Filippo Verri  | 

Il Lecce lascia Empoli con l'amaro in bocca dopo una grande prestazione in una partita ricca di emozioni. Nell'ottava giornata del Campionato Primavera 1 andata in scena al campo Sportivo “Petroio” di Vinci, i giallorossi sono sbattuti contro il muro dei padroni di casa, che rimasti addirittura in nove uomini hanno tenuto botta, ringraziando gli ospiti per le numerose occasioni sprecate.

L'Empoli è passato vantaggio al 27esimo con un tiro di Renzi che ha beffato Borbei: decisiva una deviazione di testa della retroguardia salentina sul tentativo da fuori dell'azzurro.
Nel secondo tempo cambia tutto e l'episodio decisivo avviene al 54esimo, quando Jordan Boli viene espulso per doppia ammonizione dopo aver negato in maniera fallosa una grande opportunità da rete a Nizet.

Il Lecce spreca ma rimette la gara in parità con Salomaa, abile a restare in gioco e insaccare a porta spalancata in seguito ad un tiro di Berisha intercettato dall'estremo difensore avversario.
Poi parte l'assedio: la squadra di Coppitelli mette alle corde l'Empoli che si innervosisce e resta in 9; ad essere espulso per proteste Alessio Rosa all'82esimo.
Nel finale Carrozzo ha una ghiotta occasione per strappare i tre punti ma il centravanti classe 2004 non intercetta un pallone che andava solo spinto in porta.

Risultato tutto sommato positivo per i giallorossi che portano a casa un punto contro un settore giovanile importante, che appena due stagioni fa ha ottenuto lo scudetto Primavera.
Dopo 8 giornate il Lecce ha 14 punti e si trova momentaneamente al quarto posto in classifica, in attesa che tutte le avversarie disputino le rispettive gare nel weekend.

La formazione di Coppitelli, che ha subito solo 3 gol in 8 apparizioni, scenderà in campo il 19 ottobre in Coppa Primavera contro il Crotone, mentre il 23 in campionato col Bologna.