SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
IL TECNICO AVVERSARIO

D'Angelo: "A Lecce per vincere. Non sbaglieremo la prestazione"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Luca D'Angelo, tecnico del Pisa, nella conferenza stampa postpartita ha parlato anche della prossima partita contro il Lecce, una gara che rappresenta una finale sia per i giallorossi che per i nerazzurri.

LA PARTITA

 "Abbiamo fatto un buonissimo primo tempo, avremmo meritato un vantaggio più ampio. Poi, come può succedere in queste partite, avevamo una buona gestione della palla ma non riuscivamo a essere produttivi. Nella prima occasione del secondo tempo il Como ha pareggiato su calcio d'angolo e dopo la squadra ha cominciato di nuovo a giocare come nella prima frazione. Credo che la nostra vittoria sia meritata".

PROMOZIONE DIRETTA

"Ce la giochiamo con tutte quelle che occupano le prime posizioni della classifica, è una grande soddisfazione per noi ma allo stesso tempo è anche arrivato il momento di raccogliere. Perciò a Lecce cercheremo di vincere".


 

PARTITA DELLA SVOLTA 

"Che la nostra squadra sia forte credo sia abbastanza evidente a questo punto visto che a tre partite dalla fine ci giochiamo la Serie A e penso che nessuno poteva pensarlo a inizio stagione. Infatti alla fine del girone d'andata, se ben ricordo, la maggioranza degli allenatori di B disse che il Pisa era la sorpresa del campionato. A mio avviso abbiamo fatto un girone di andata e un buonissimo girone di ritorno perchè non bisogna dimenticarlo. Abbiamo sbagliato la partita di Benevento ma a Reggio Calabria, che è un campo difficile sul quale giocare, abbiamo perso in maniera immeritata. Adesso il quadro lo abbiamo fatto, dobbiamo cercare di metterci una cornice in queste ultime partite".

 

ARBITRO DI LECCE 

"Il direttore di gara ha arbitrato bene, è un arbitro bravo e se avesse sbagliato qualcosa lo sarebbe rimasto comunque. Non si può giudicare la carriera di un arbitro da una semplice partita".


 

A LECCE 

"Mi è piaciuto l'approccio con un po' più di leggerezza, si vedeva soprattutto nel primo tempo che la squadra aveva voglia di giocare bene e lo ha fatto. Abbiamo creato tante volte i presupposti per segnare. Non posso dire niente a questi ragazzi, è da luglio che spingono forte e meritano di vivere questa partita con il Lecce con grande passione. Sono certo che faremo molto bene a livello di prestazione".


💬 Commenti