header logo

Ancora una manciata di ore prima di assistere al prossimo impegno di campionato dei giallorossi, allenati dal tecnico D’Aversa, che se la vedranno questa sera, allo stadio Olimpico, contro la Roma di Josè Mourinho. 

I capitolini, dopo un avvio di campionato a rilento, sembrano essere riusciti a trovare il giusto equilibrio per riprendere in mano il proprio destino e scalare posizioni in graduatoria.

La sfida odierna sarà, per entrambi i club, un crocevia delicatissimo da non sbagliare minimamente, specie dopo le ultime sconfitte della scorsa settimana. In palio ci sono punti pesanti, da ottenere assolutamente in vista dei propri obiettivi finali.

Tra le fila dei capitolini, potrebbe esserci un graditissimo rientro: quello di Paulo Dybala. Dopo il “sì” della sua compagna alla proposta di matrimonio in Fontana Trevi dei giorni scorsi, l’attaccante argentino torna a disposizione del suo tecnico, a seguito di un ennesimo infortunio della sua carriera.

L’allenatore portoghese in conferenza stampa, circa la possibilità di vederlo in campo dal primo minuto, ha dichiarato: “Dybala torna in squadra, non in condizioni ottimali ma, secondo lo staff medico e i preparatori atletici, senza alcun rischio. Domani avremo un Paulo a metà. Questo è ciò che abbiamo bisogno di sentirci dire, anche i giocatori per avere la fiducia sufficiente per restare in campo seppur in condizioni non perfette”.

Da valutare, dunque, le condizioni della Joya che sarà comunque della partita ma non per tutti i 90 minuti.

Fino ad ora, per il numero 21 giallorosso, 7 presenze (tra campionato ed Europa League), condite da 2 reti e altrettanti assist. L’ultima apparizione, risale allo scorso 8 ottobre, quando uscì anzitempo, e in barella, contro il Cagliari nella sfida vinta per 4-1 dai suoi compagni.

I precedenti contro il Lecce di Dybala

Contro i salentini, sarà la sua quinta apparizione. Nei restanti quattro incontri è sempre andato a segno. Il primo risale alla stagione 2019/20 con la maglia della Juventus: al Via del Mare finì 1-1 e lui realizzo (su calcio di rigore) il gol del momentaneo vantaggio; in quella stessa annata si ripeté nella sfida giocata allo Stadium e vinta dai bianconeri per 4-0; i precedenti con la Roma, invece, risalgono tutti allo scorso campionato: nella sfida di andata, giocata nella Capitale, realizzò il centro del definitivo 2-1 (su penalty) prima di abbandonare il rettangolo verde per infortunio; infine nella gara di ritorno, giocata in Salento, mise a segno la rete del definitivo 1-1.

Lecce-Milan, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"