GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
VITTORIA SCHIACCIANTE

Coppa Italia Primavera | Il Lecce asfalta la Lazio: 5-0 show

Scritto da Filippo Verri  | 

Nel match infrasettimanale di Coppa Italia, il Lecce Primavera dà spettacolo: la Lazio, ospite al Deghi Center, viene schiacciata dagli uomini di Coppitelli, che servono la cinquina e vincono 5-0.
Successo netto per i giallorossi scesi in campo alle ore 13:30 nei sedicesimi di finale contro i biancocelesti che militano nel campionato Primavera 2.

Le danze vengono aperte al primo minuto da Hasic, capitano dei padroni di casa, dominante in area di rigore su calcio d'angolo. Al ventiseiesimo il raddoppio con Burnete che indirizza il match, virtualmente chiuso pochi istanti dopo da Corfitzen.

L'esterno scandinavo, arrivato negli ultimi giorni di mercato, si laurea man of the match grazie alla sua doppietta che porta il risultato sul 4-0 allo scadere nel primo tempo. Nella ripresa i ritmi si abbassano ed il subentrato Carrozzo trova la gioia del gol servendo la manita sul finale.

Il Lecce vola agli ottavi di finale, si risolleva dopo qualche uscita a vuoto e nel weekend proverà a riprendere la corsa anche in campionato. Domenica mattina al Deghi Center arriverà il Milan di Abate, attualmente al decimo posto in classifica con un punto in più dei giallorossi. 
La formazione di Coppitelli deve tornare a fare punti dopo il triplo KO con Bologna, Roma e Torino.
Proprio l'ultima gara, terminata 2-3, non è stata facile da digerire a causa della beffa arrivata a tempo quasi scaduto.

IL TABELLINO

LECCE: Borbei, Russo, Abdellaoui, Hasic, Salomaa (59' Daka), Vulturar (59' Borgo), Burnete (59' Carrozzo) , Berisha (76' Minerva), Dorgu (46' Munoz), Samek, Corfitzen. A disp.: Moccia, Leone, Pascalau, Dell’Acqua, Kausinis, Milli. All.: F. Coppitelli

LAZIO: Morsa (79' Martinelli), Cannatelli, Di Nunzio, Akwasingi (58 Gningue), Cannavaro, Kane, Napolitano, Coulibaly (79' Cervello), Carbone (58' Reddavide), Troise (64' Giranelli), Rossi. A disp.: Sardo, Plutnik All.: S. Sanderra

Ammoniti: Borgo, Cannatelli
Espulsi: 
Arbitro: Leonardo Mastrodomenico (sez. Matera)
Assistenti: Antonio Aletta-Cristian Rabilotta