SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
L'AMMINISTRATORE DELEGATO

De Siervo: "Niente torneo della Serie A durante i Mondiali. Dazn? Prezzi giusti"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Luigi De Siervo, amministratore delegato della Lega Serie A, ha rilasciato alcune dichiarazioni sia per quanto riguarda i prezzi di Dazn che sulla possibilità di un torneo durante il periodo di stop per il Mondiale.

DAZN

“Polemiche sui prezzi di DAZN? La Lega Serie A crede che il prodotto calcio abbia una grande forza commerciale. C’è stata una promozione l’anno scorso abbonandosi a 19 euro, ma poi è diventato 29 euro, il prezzo reale che è quello che c’è in tutta Europa. È il prezzo corretto per un campionato di 10 mesi e che ha 380 partite. 

Quello che è successo è che sono stati limitati gli accessi, ma purtroppo questo è un paese in cui c’è sempre una tendenza ad approfittarsene. E non scordiamoci che questo è un Paese in cui ogni anno si perdono oltre 260 milioni per la pirateria, soldi che finiscono nelle mani della criminalità organizzata e che vengono sottratti alle squadre, quindi campioni che non arrivano nel nostro campionato”.

TORNEO DURANTE IL MONDIALE 

“Torneo durante i Mondiali? Come lo avevamo pensato no, le società hanno fatto scelte tecniche diverse. La Lega resta a disposizione per le squadre anche per pensare a tornei più piccoli durante la pausa dei Mondiali, è una Lega che sta crescendo, siamo una media company. Questo campionato dura 295 giorni, copre dal punto di vista televisivo un anno intero. 

Le gare sono meglio distribuite rispetto al passato, ci sono big-match anche nelle ultime giornate, sperando siano decisivi per lo scudetto, la Champions o la salvezza. Consegniamo agli italiani un nuovo campionato ancora più avvincente con l’incognita del Mondiale, una pausa di 50 giorni

Campionato combattuto? È la speranza anche per quest’anno ma è accaduto solo in Premier e in Serie A. Se guardiamo altre leghe, ci sono squadre che vincono sempre come è capitato negli anni scorsi con la Juventus”. 


💬 Commenti