SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
ZONA MEDIANA

Quando il centrocampo funziona il Lecce domina gli avversari

Scritto da Andrea Sperti  | 

Majer, Hjulmand e Gargiulo. È questo il centrocampo che ieri Baroni ha schierato per fronteggiare la linea a 5 messa in campo da Maresca.

I tre giallorossi hanno saputo fermare le avanzate dei gialloblù, proponendosi in avanti ognuno con le sue caratteristiche.

Majer sta finalmente tornando il giocatore che conosciamo, abile nelle due fasi e capace di sporcare ogni pallone che passa dalle sue parti.

Hjulmand, dal canto suo, non ha ricevuto la pressione costante da parte di un avversario ed, anzi, è stato lasciato libero di impostare. Il danese, se non ha l’uomo addosso, diventa un centrocampista totale, in grado di rompere il gioco avversario e far girare la manovra della sua squadra.

Gargiulo, infine, oltre allo splendido assist per il primo gol di Coda, ha disputato una partita perfetta, inserendosi con i tempi giusti senza pallone ed aiutando parecchio anche in fase difensiva.

Non dobbiamo dimenticare, tra l’altro, la presenza di Helgason, Blin e Bjorkengren, due centrocampisti di qualità che hanno sempre risposto presente ogni qual volta sono stati chiamati in causa.

Baroni ha un centrocampo di livello per la categoria e dovrà sfruttare a pieno se vorrà tenere questa posizione di classifica ed anzi, provare anche a migliorarla.