SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
DA TENERE D'OCCHIO

Lecce, attenzione a Dionisi: è sempre più decisivo con la maglia dell'Ascoli

Scritto da Filippo Verri  | 
foto di Giulio Paliaga

Siamo all'anti-vigilia di Ascoli-Lecce, match valido per l'ottava giornata di Serie BKT ed in programma sabato alle ore 14:00.

La gara vedrà il ritorno in campo di due squadre che hanno lavorato durante la pausa nazionali con un ottimo piazzamento in classifica.

I giallorossi ed i bianconeri, infatti, si trovano rispettivamente al quarto e al quinto posto.
A dividerli una sola lunghezza: Baroni spera di allungare gli attuali 14 punti, mentre Sottil, con 13, punta al sorpasso.

Sarà la sfida tra squadre competitive e anche tra bomber, ovvero Massimo Coda e Federico Dionisi.

Due tra i centravanti più esperti della categoria, che si danno battaglia nella classifica capocannonieri.

L'ex Frosinone sarà la preda numero uno della difesa salentina, in virtù di un inizio stagionale super.

Sono cinque le reti messe a segno in sette presenze, una ogni 118 minuti. Il numero 9, nonostante l'età che avanza (lo scorso giugno ha compiuto 34 anni) risulta ancora decisivo in cadetteria.

Una certezza per i compagni di squadra, un'insidia per il Lecce, che studia le soluzioni per annullarlo.

La coppia di centrali favorita attualmente è composta da Lucioni e Tuia, ma non è da sottovalutare l'opzione Meccariello, anche come jolly a gara in corso.

Il Lecce, dal canto suo, può vantare un reparto difensivo in crescita; dopo il tonfo con la Cremonese e le reti subite contro l'Alessandria, i giallorossi sembrano aver trovato la quadra, mantenendo la porta inviolata sul campo del Cittadella ed in casa contro il Monza.

Coda o Dionisi? Chi vincerà la sfida del sabato pomeriggio di B?