header logo

Il Bari è alla ricerca di un tecnico esperto, che possa cancellare subito l’ultima stagione e far ritornare in città l’entusiasmo perduto. Il capoluogo pugliese, infatti, calcisticamente parlando ha vissuto una stagione parecchio complicata, che non vede l’ora di mettersi alle spalle.

La voglia di Roberto

Roberto D’Aversa, dal canto suo, ha lo stesso desiderio dopo l’esonero vissuto sulla panchina del Lecce. Serie A o Serie B per lui in questo momento non fa poi così tanta differenza. Ciò che conta è il progetto e l’ambizione del club perché dovunque andrà vorrà provare a vincere ed a raggiungere l’obiettivo della società.

Il Bari lo ha contattato e le parti hanno iniziato a fiutarsi, per capire la fattibilità dell’operazione. Il tecnico piace ma sul tavolo ci sono anche altri nomi. Il più caldo pare quello di Pippo Inzaghi, anche lui tecnico con grande voglia di rimettersi in gioco dopo l’esperienza negativa vissuta sulla panchina della Salernitana. Inzaghi è un tecnico parecchio esperto in tema Serie B, avendola anche vinta sulla panchina del Benevento qualche stagione fa.

Pippo Inzaghi

Le altre tentazioni 

D’Aversa, dall’altra parte, ha parlato anche con Venezia e Cesena. I lagunari cercano il profilo giusto per affrontare la Serie A dopo l’addio di Vanoli, mentre i bianconeri sono alla ricerca di un tecnico dopo aver salutato e ringraziato per quanto fatto Mimmo Toscano. 

Proprio riguardo a quest’ultimo, nelle ultime si è parlato perfino di un interessamento del Bari sul suo conto, sebbene il Catania del direttore sportivo Faggiano pare in netto vantaggio.

Tante panchine ancora riempire ed ingranaggi che devono incastrarsi prima di pensare alle strategie della prossima stagione. L’allenatore è l’elemento principale, sbagliarlo rappresenta un errore imperdonabile che prima o poi viene a galla durante la stagione. 

L'estate calcistica 2024 parla salentino
Aeroporti chiusi e no fly zone in alcuni giorni. Cosa sta succedendo