header logo

Quanti giocatori sono effettivamente coinvolti nello scandalo che sta travolgendo il calcio italiano? E in che modo lo sono? La risposta a questa domanda può delimitare il confine fra la brutta botta e il disastro. Perché il peggiore scenario possibile potrebbe produrre squadre diroccate dalle squalifiche e un campionato, già abbastanza impoverito, scendere definitivamente all’inferno.

Le cronache trasmettono prospettive allarmanti e il panico è il sentimento più diffuso nell’ambiente perché nessuno, dai tifosi ai dirigenti, passando dai giocatori stessi, riesce a essere veramente tranquillo. Intanto ci si straccia le vesti, si invocano profonde riforme come in una specie di litania laica che accompagna ogni difficoltà che emerge nel nostro Paese, inframezzandole con l’inevitabile inasprimento delle pene. Ci si domanda il perché dei ragazzi baciati dal talento, buttino via quantità enormi di denaro e una vita nella quale guadagnano tantissimo, hanno un sacco di tempo libero e uno stile di vita scimmiottato qua e là, non certo ispirandosi ai più intelligenti dei loro colleghi, spesso ritenuti noiosi.

Serie A Tim

Bomba su una squadra del Sud che milita in Serie A: quella news mette ansia tra i tifosi. Cosa si sa

Alfredo Pedullà, sempre a Sportitalia, ha rivelato che nelle prossime ore Fabrizio Corona farà i nomi dei 3 presidenti coinvolti nella vicenda calcio scommesse e che uno di loro è di una squadra del Sud che milita in Serie A. Quale sarà? Considerando il fatto che le uniche squadre meridionali sono Napoli, Lecce e Salernitana… Ieri sera Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, ha zittito tutti con un post su Facebook che evidenzia il termine “calunnia” allontanando qualsiasi tipo di voce e scenario su di lui ed il club giallorosso.

Nel frattempo in molti temono che la squadra coinvolta possa essere proprio il Napoli, tanto che Francesco Oppini (noto juventino), ha risposto ad un commento di un tifoso partenopeo dicendo: “tranquillo che tra poco arriverà il terremoto e la finirete di blaterare fesserie a vuoto sulla Juventus“. Insomma, qualcosa forse la sa anche lui.

Ultrà Lecce Curva Nord

I commenti dei tifosi del Lecce dopo il post sui social di Saverio Sticchi Damiani

Il post di Saverio Sticchi Damiani ha fatto tirare un bel sospiro di sollievo ai tifosi giallorossi. Tantissimi i messaggi a sostegno del presidente salentino

Attraversiamo un’epoca senza precedenti, oramai le parole nn riescono a chiarire la delusione crescente che viviamo! SSD e la società sono un esempio unico e irripetibile in tutto lo scenario, e nn solo calcistico , ma innescano invidia senza limiti!  Gentaglia da 4 soldi chi prova a infangare, ma ne pagherà presto le conseguenze !!!” scrive Daniele C., “La sua dignità e la sua reputazione non può essere lesa da un personaggio sempre in cerca di scoop per far soldi. Da parte nostra tutta la stima caro PRESIDENTE la conosciamo come persona seria e di nobili comportamenti” aggiunge Giorgio L., “Onestà, lealtà, correttezza, integrità morale, sono virtù che naturalmente ti appartengono Presidente!!! Ed allora aggiungo, non ti curar di loro ma guarda e passa….. PRESIDENTE UNICO” scrive Giuseppe C., "Presidente non ci crederei nemmeno se lo vedessi con i miei occhi! Sei un Grande, ma soprattutto una bella persona. Troppo tempo perso dietro a un personaggio che sono gli stolti possono seguire e ammirare!" conclude Fabian T.M. sui social.

locandina open day
locandina open day
Udinese-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"

💬 Commenti