header logo

La prima stagione di Nikola Krstovic nel Salento è stata certamente esaltante e di buon auspicio per il futuro. 

Esordire in un campionato così ostico come quello italiano e riuscire a mantenere elevati standard di rendimento, per larghi tratti dell'annata, non è mai cosa tutti e, tra inevitabili alti e bassi, il montenegrino è riuscito a dire la sua guadagnandosi la fiducia e la piena stima dell'intera piazza pronta a puntare su di lui anche per il prossimo anno. 

Valore di mercato in aumento 

krstovic
Nikola Krstovic 

I dati del classe 2000 non sono passati inosservati: quest'anno il ragazzo è riuscito a mettere a referto 7 marcature, risultando il migliore tra i suoi compagni di squadra, e un assist. 

Krstovic è stato un giocatore fondamentale per l'attacco giallorosso, risultando decisivo in molte circostanze nelle quali è riuscito a fare la differenza grazie alle proprie qualità tecniche che lasciano ben sperare per il prossimo avvenire. 

In campo lo si sente spesso per il suo agonismo e il suo spirito di sacrificio; sicuramente, con maggiore precisione e lucidità, avrebbe potuto incrementare lo score personale, arrivando alla doppia cifra, ma nonostante questo i risultati del proprio lavoro non sono mancati e se confermati con la stessa costanza e determinazione saranno sicuramente migliorati e ripagati nel breve termine. 

L'annata del ragazzo è stata positiva anche in termini di mercato visto che la sua quotazione, secondo la nota piattaforma “Transfermarkt”, pare essere aumentata considerevolmente rispetto all'inizio dell'anno. Secondo gli ultimi dati, infatti, il suo cartellino si aggirerebbe a una cifra complessiva pari a 6 milioni di euro (due in più rispetto ai quattro che il Lecce aveva sborsato la scorsa estate per acquistarlo dal suo vecchio club di appartenenza).

E sul futuro?

Corvino e Trinchera
Corvino e Trinchera 

Per il momento sembrerebbe improbabile una sua partenza nel corso di questa sessione di calciomercato (in considerazione anche del suo contratto con il club di via Colonnello Costadura fino al 2028 e l'opzione per un altro anno). Non mancano, però, gli interessamenti di alcuni club, tra tutti la Fiorentina, che hanno chiesto informazioni sul ragazzo. 

Nonostante questo crediamo possa essere inverosimile un suo trasferimento altrove soprattutto in questo momento della sua carriera, nel quale è focalizzato sugli obiettivi con il suo Lecce per provare a trascinare la squadra, ancora una volta da protagonista, verso il raggiungimento di ulteriori, e prestigiosi, riconoscimenti in campionato.

 

Lecce, i risultati delle elezioni comunali 2024 in diretta
Jannik Sinner da oggi ufficialmente numero uno al mondo