header logo

Prosegue la preparazione del Lecce.
Gli uomini di Marco Baroni si sono ritrovati questa mattina al Deghi Center di San Pietro in Lama. Nel mirino c'è l'Inter: domenica alle 18 i giallorossi saranno ospiti a San Siro per una nuova giornata di campionato.

È da archiviare il KO arrivato sabato al Via del Mare, quando a spuntarla è stato il Sassuolo, uscito dal Salento con i 3 punti. Per fortuna, la quota salvezza non si è alzata: anche il Verona ha perso dunque il Lecce è tutt'ora a +10 sulla zona retrocessione.
Il prossimo sarà un weekend importante per gli equilibri della lotta alla salvezza, poiché Spezia e Verona si sfideranno al Picco domenica alle 12:30. Inoltre, il Sassuolo ospiterà la Cremonese e la Salernitana sarà al Marassi contro la Sampdoria.

LECCE AL LAVORO: LE ULTIME VERSO IL MATCH DI SAN SIRO CONTRO L'INTER

Calciatori e staff tecnico si sono ritrovati questa mattina al Deghi Center di San Pietro in Lama per una seduta d’allenamento. Assenti Banda, Pongracic e Askildsen, quest'ultimo per uno stato influenzale. Dermaku prosegue nel programma di ricondizionamento, mentre Persson ha svolto un lavoro personalizzato. Domani mattina è in programma la rifinitura al Via del Mare, prima della partenza con un volo charter, sul quale viaggerà anche la formazione Primavera 1, anch'essa impegnata a Milano contro l'Inter.

Il Lecce ritroverà Di Francesco che ha scontato la squalifica lo scorso weekend, tuttavia dovrà fare a meno di Baschirotto, squalificato in seguito alla quinta ammonizione stagionale. Il roccioso centrale, fino ad ora non aveva saltato neppure un minuto in campionato. Al suo posto è probabile l'impiego di Tuia, sulla carta favorito rispetto a Ceccaroni in quanto di piede destro, tenuto conto che giocherà Umtiti (mancino).

Come riportato dalla società salentina nel report odierno, Banda è ancora in Zambia in seguito alla morte della cara nonna, mentre Pongracic lavora all'estero post operazione chirurgica alla caviglia.
Ha proseguito l'attività riabilitativa Dermaku.
Attualmente out Persson per un affaticamento muscolare all'adduttore della coscia destra e Askildsen per uno stato influenzale.

Domani mattina è in programma la rifinitura prima della partenza per Milano.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"