SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
LA CRONACA

Primavera, il Lecce batte l'Atalanta e si regala il secondo successo consecutivo

Scritto da Andrea Sperti  | 

La Primavera del Lecce scende in campo per la quinta giornata del girone di ritorno. Grieco schiera i suoi con il consueto 442. In porta c’è Samooja; in difesa Scialanga, Hasic, Pascalau e Lemmens; a centrocampo Daka, Johannsson, Vulturar e Nizet; in attacco la coppia Salomaa e Carrozzo. 

Il Lecce parte bene e costruisce una buona occasione con Nizet, servito splendidamente da Vulturar. 

La risposta dell’Atalanta arriva al minuto 25, con Cisse che si invola davanti al portiere giallorosso: Samooja però è attento e respinge. 

Il Lecce costruisce un’altra occasione importante con Carrozzo ma l’estremo difensore bergamasco è abile nel chiudere lo specchio della porta.

Al minuto 42 i giallorossi passano in vantaggio con Nizet: il belga si è conquistato un calcio di rigore e poi lo ha trasformato. 

La ripresa ricomincia con due cambi nelle fila dell’Atalanta. I giallorossi dopo 7 minuti dall’inizio del secondo tempo raddoppiano con Hasic, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. 

L’Atalanta non ci sta e prova in tutti i modi ad accorciare le distanze, ma Samooja si supera ancora una volta. 

Nizet ha sui piedi l’occasione per il 3 a 0 ma spreca tutto a due passi dal portiere avversario. Un minuto più tardi Giovane segna la rete del 2 a 1 e riapre il match. 

Due minuti più tardi Lemmens salva il risultato sulla linea di porta, sventando un'altra clamorosa occasione. 

A 15 minuti dalla fine Burnete e Mommo entrano al posto di Carrozzo e NIzet. 5 minuti più tardi Trezza rileva Salomaa. 

L’Atalanta attacca con tutti i suoi effettivi ma non riesce a trovare lo sbocco giusto per la rete del pareggio.

Dopo tre minuti di recupero, il direttore di gara decreta la fine del match. I giallorossi vincono per la seconda volta di fila. 


💬 Commenti