header logo

Lo abbiamo ribattezzato così: mal di trasferta. In effetti, quello che ha colpito il Lecce di D’Aversa è un vero e proprio virus da partite fuori casa. La squadra giallorossa, infatti, non è riuscita a conquistare mai i tre punti lontano dal Via Del Mare ed è terzultima per rendimento esterno, con 5 punti in classifica, davanti soltanto a Cagliari e Frosinone. 

Le ultime 6 trasferta

Inter, Atalanta, Lazio, Genoa, Bologna e Torino. 12 gol subiti e nessuno fatto nelle ultime 6 trasferte dei giallorossi, nelle quali non è arrivato nemmeno un punto. Il Lecce sta costruendo la sua salvezza al Via Del Mare ma anche nelle peggiori stagioni in Serie A, quelle culminate poi con la retrocessione in cadetteria, il club salentino ha comunque dato segni di vita fuori casa ed anche in questo finale di campionato dovrà necessariamente invertire la tendenza.

Rafia Blin e Pongracic

Le partite che restano da giocare fuori casa

Frosinone, Salernitana, Milan, Sassuolo, Cagliari e Napoli. Sono queste le trasferte che restano da giocare prima della fine del campionato. 4 scontri diretti e 2 gare difficili, contro rossoneri e partenopei, sebbene quest’ultimi saranno affrontati nell’ultima giornata di campionato, speriamo a giochi fatti. 

Sarà importante provare a vincere le gare contro le dirette concorrenti, le sfide che valgono 6 punti e possono regalare la salvezza anche con qualche giornata d’anticipo. Dopo la sfida contro l’Inter, Baschirotto e compagni si presenteranno sul campo del Frosinone, un’altra squadra che sta facendo le sue fortune sul proprio terreno di gioco. Sarà una battaglia, una partita che il Lecce non potrà perdere ed, anzi, dovrà provare a vincere a tutti i costi. Adesso non si può più sbagliare e casa o trasferta poco importa. Servono i punti e questi vanno presi un po' ovunque, anche lontano dal Via Del Mare. 

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Champions League: può essere l'anno dell'Inter?