header logo

Un vero e proprio disastro sta per colpire Maglie e tutta la sua comunità calcistica. La società cha ha in mano il club, ha annunciato la determinazione di cedere il titolo al primo cittadino del comune, per via di alcune criticità di difficile soluzione, a partire dall’indisposizione dello stadio comunale “Tamborino-Frisari”.

Il comunicato della società è chiaro e non lascia alcun tipo di dubbio: “A seguito di una profonda riflessione, considerati gli impedimenti logistici derivanti dall’impossibilità di usufruire del nostro stadio anche nella prossima stagione, la Società della A

La nota prosegue: “Toma Maglie ha preso la difficile e triste decisione di rimettere il titolo sportivo nelle mani del Sindaco, Dott. Ernesto Toma. I problemi sopraelencati, sommati ad una fredda risposta da parte del tessuto imprenditoriale magliese e al defilarsi dei due maggiori sponsor, hanno fatto sì che venissero a mancare i presupposti di proseguire in vista della prossima stagione sportiva

Il comunicato del club conclude: “La dirigenza ringrazia tutti gli addetti ai lavori, lo staff, i giocatori, i tifosi e gli sponsor che, in questi mesi, si sono stretti attorno ai colori giallorossi. La Società”.

Un fulmine a ciel sereno poiché lo scorso 4 luglio la società aveva comunicato di aver raggiunto l'accordo con Claudio Zaminga a coadiuvare il tecnico Andrea Romano sulla panchina in vista della prossima stagione.

Zaminga era un grande punto di partenza per il club, il suo curriculum parlava chiaro: in Serie C con il Casarano per poi passare, sempre in terza serie, a Fidelis Andria, Fermana, Vigor Lamezia, Melfi, Catanzaro e Gela. Torna a Casarano, questa volta in Serie D, indossando successivamente le casacche di Licata, Nardò, Vico Equense e Gallipoli. Prima di conquistare la salvezza con la Toma Maglie nell'ultima stagione, passa prima in Eccellenza con Otranto e Gallipoli e poi in promozione con Tricase e Galatina. 

Zaminga aveva deciso di intraprendere questa nuova sfida mettendo a disposizione dell'area tecnica giallorossa la sua grande esperienza, maturata in una carriera da calciatore professionista, ricca di successi e soddisfazioni: purtroppo la sua avventura a Maglie è terminata prima ancora di iniziare.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"