GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
IL CENTRALE

Preciso e pulito: Baschirotto non ha paura di niente

Scritto da Andrea Sperti  | 

Nel secondo tempo, ad un certo punto della sfida contro la Juventus, Marin Pongracic è andato in difficolta. Il difensore croato ha sbagliato due interventi facili per uno della sua esperienza ed ha subito un contraccolpo psicologico.

Federico Baschirotto ha visto il suo compagno in difficoltà e lo ha rincuorato alla sua maniera, spintonandolo quasi per svegliarlo e caricandolo a dovere con parole che hanno ridato energia all'ex Borussia Dortmund.

Questi particolari rappresentano piccole sfumature che, però, ci permettono di conoscere il personaggio e di capirne le grandi motivazioni. Lecce per Baschirotto è l'opportunità della vita, quel treno che passa una sola volta e che l'ex Ascoli ha preso al volo e dal quale non vuole più scendere.

Per ora le ha giocate tutte ed ha disputato grandi partite, senza grosse sbavature, concedendo pochissimo ai suoi diretti avversari. ll centrale giallorosso ha lottato e difeso contro gli attaccanti della Serie A, alcuni dei quali prestanti fisicamente proprio come lui, eppure non mai ha dato l'impressione di poter essere sovrastato dalla stazza dei centravanti avversari, tenuti a bada con il fisico ma anche con una grande intelligenza tattica. 

Al Lecce è arrivato per una cifra modesta ma a suon di prestazioni sta accrescendo il valore del suo cartellino partita dopo partita. Per ora il Salento è il suo punto d'arrivo ma di certo il classe '96 non si pone limiti, soprattutto se continua a fornire prestazioni così convincenti.

Baroni non ne può fare a meno e infatti lo ha schierato praticamente sempre, in un'occasione anche da terzino destro. Chissà che ad Udine non possa riproporlo proprio in quella posizione, che poi è anche quella che ad inizio stagione, nelle intenzioni della società, avrebbe dovuto ricoprire durante il campionato. 

Pulizia negli interventi e grinta su ogni pallone serviranno al Lecce per venire fuori da questo momento difficile. Baschirotto ha appena conquistato la Serie A e non vorrà farsela scappare per nessun motivo.