header logo

Da quando ci sono i social network è diventato più facile mettere in piedi una truffa e portarla a termine, anche perché i truffatori riescono a diffondere a tantissime persone i loro tentativi. 

Questo è il post Facebook di un utente che nel gruppo “Sei di Gallipoli se…” ha voluto mettere in pre-allarme gli altri utenti: 

Voglio segnalare una truffatrice che pensava di fregare me, rilascia un CIS di una Villa chiamata MALIBÚ a TORRE LAPILLO di fronte ALL' HOTEL LA SPIAGGIA A TORRE LAPILLO in VIA GHANDI, ma in effetti una Villa con lo stesso nome MALIBÚ e con lo stesso CIS che mi ha dato lei risulta in VIA ANDRANO, facendo delle ricerche lo chiamata stamattina dicendo che volevo portargli i soldi si persona e si è rifiutata dicendo che non c'era, gli ho chiesto la foto con il Cis mi ha risposto che non c'è l'ha ma che deve andare al comune a farsi dare la copia, mi ha rilasciato un iban di una banca intestata a suo marito per versargli un acconto, alla fine ho trovato un annuncio di una agenzia di una villetta proprio accanto a questa che fingeva che era la sua, ho chiamato in agenzia con una scusa per chiedere informazioni sul loro annuncio, e gli ho chiesto se sapeva quella villetta accanto se gestiva lui anche quella villetta e lui mi ha confermato che l'anno scorso gli hanno fatto tante chiamate per la stessa villa che si trattava di truffe, praticamente ha fatto tante truffe con quella villetta ma con un cis di un'altra. State attenti e condividete il post con tutte le foto. Vi lascio anche il suo numero di telefono caso mai vi contatta con un altro profilo ma con lo stesso numero 3510*******

locandina open day
locandina open day
Il Lecce di Luca Gotti: la possibile formazione da sogno aspettando il mercato
Ramadani nel post partita: "Orgoglioso della mia Albania"

💬 Commenti