header logo

L’esperienza nel Salento di Boban Nikolov non è stata positiva. Inutile girarci intorno, il centrocampista della Macedonia del Nord avrebbe dovuto rappresentare un’alternativa valida nel centrocampo di Eugenio Corini nella stagione 2020-2021 ma alla fine tutti lo ricordano soltanto per i 5 cartellini gialli conquistati nelle 15 partite disputate con addosso la maglia giallorossa.

Le premesse e la realtà

Le premesse, a dir la verità, sembravano buone. Il centrocampista non aveva un curriculum spaventoso ma nei suoi anni precedenti aveva giocato con discreta regolarità, alternando qualità e quantità in misura eguale. Ecco, quindi, che sembrava potesse dare una grossa mano a quel Lecce in Serie B. 

La squadra di Corini, infatti, peccava in equilibrio difensivo ed il suo apporto poteva di sicuro garantire maggiore copertura alla difesa giallorossa. Nella realtà, però, le cose non sono andate esattamente così e purtroppo Nikolov non ha dato a quella squadra l’apporto sperato.

Boban Nikolov
locandina open day
locandina open day
Il Lecce di Luca Gotti: la possibile formazione da sogno aspettando il mercato
Lecce, un truffatore di Napoli ha cercato di truffare anziana

💬 Commenti