header logo

Mancano meno di 24 ore alla finale play-out di Serie B, che vedrà contrapposta la Ternana al Bari. Si giocherà in casa di Giacomo Faticanti e compagni, che sono usciti dal San Nicola col pari e per questo motivo hanno due risultati su tre nell'arco dei 90 minuti.

I biancorossi sono obbligati a vincere per conservare la categoria e, vista la stagione difficile della squadra ora allenata da Giampaolo (fratello dell'ex Samp) non sarà facile. Gigi Garzya, ex calciatore del Lecce ed ex capitano del Bari, si augura che possa andare in maniera diversa rispetto alla finale Bari-Cagliari dello scorso anno:

Sono consci del fatto che in 90 minuti si giocano l'intera stagione, è una partita da vincere assolutamente, sanno cosa c'è in palio… la testa è già piena: mi auguro di cuore che abbiano capito il momento e la situazione. La prestazione può essere anche brutta, l'importante è che portino a casa il risultato. E speriamo che la sfortuna giri dalla nostra. Non dimentichiamo che questa squadra, con tutti i limiti che può avere, viene comunque da un'annata sfortunata. 

Giacomo Faticanti

Spero che la sorte possa pareggiare quello che lo scorso anno ci ha tolto, non dimentichiamo i due minuti finali col Cagliari. Mi auguro di cuore che Di Cesare possa festeggiare doppio domani, se lo merita per quello che ha fatto per Bari; mi auguro possa essere d'esempio per gli altri. Mi auguro possa coronare questa carriera con la permanenza nella categoria. È destino: sarebbe un'apoteosi per un giocatore stimato dai tifosi, glielo auguro di cuore.

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Berisha: "Lecce è diventata la mia seconda casa, immagino il mio futuro nel Salento"